Utente 495XXX
Buonasera, Mio padre dovrà eseguire nelle prossime settimane un intervento di sostituzione della valvola aortica (bicuspide) e di un segmento dell’aorta ascendente, che presenta un aneurisma di 5 cm. È asmatico e ha avuto un tia nel 2006, ma è stato buono l’esito della coronarografia eseguita a luglio, quando è stato ricoverato d’urgenza perché in tachicardia ventricolare, e ha subito l’impianto di un ICD. Ci hanno indicato l’intervento come necessario e piuttosto urgente. Abbiamo consultato tre diversi cardiochirurghi, che ci hanno parlato in maniera non uniforme di questo intervento: a fronte di chi parla di operazione quasi routinaria, altri l’hanno definita mediamente complessa o complessa tout court. Ovviamente siamo tutti spaventati e mio padre non vive più. Vorrei sapere effettivamente a cosa potremo andare incontro e quali sono le informazioni (di ogni genere) legate a questo tipo di intervento. Grazie

[#1]  
Dr. Daniele Merlo

24% attività
20% attualità
0% socialità
RIBERA (AG)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2018
Gentile signore, tali interventi sono sicuramente all'ordine del giorno in molti centri di Cardiochirurgia, ma rappresentano comunque interventi di un certo livello e che comportano anche dei rischi. Valuti con il chirurgo che dovrà effettuare l'intervento i vari rischi della procedura, che comunque a mio avviso va effettuata.
Cordialmente
Dr. Daniele Merlo
https://www.studiomedicomerlo.com