Utente
Buonasera, mio figlio di quattro anni e mezzo ha avuto un intervento in sternotomia, circa un mese e mezzo fa.
La ferita è stata chiusa con sutura intradermica e si è perfettamente rimarginata tranne che in un punto e precisamente all' attaccatura dello sterno, sotto al collo.
Dieci giorni fa siamo stati in ospedale per un controllo ecografico e il dottore che lo ha visitato non ha riscontrato nulla di preoccupante, ma semplicemente un rallentamento della cicatrizzazione nel punto iniziale della sutura (ci dice essere una cosa comune), dovuta certamente al fatto che il bambino assume un antiaggregante.
Ha consigliato di continuare a disinfettare con betadine e lasciare il cerotto solo su quel punto, senza applicar niente, anche perchè in quei giorni mio figlio era sotto antibiotico per un forte raffreddore, quindi abbiamo tolto il cerotto chirurgico ed utilizziamo un cerotto piccolo, solo per quella zona.
Il problema è che essendo la ferita leggermente sierosa (fuoriesce un liquido perlopiù trasparente e acquoso, qualche volta tendente al giallino, ma non pus), il cerotto si attacca alla ferita e appena si forma un accenno di crosticina, cambiando la medicazione, si stacca.
Ora praticamente la ferita è rimarginata ma non si riesce a formare lo strato di pelle superficiale.
Ho provato a lasciare il cerotto meno aderente alla pelle, per far traspirare di più ed andava meglio, si era formata una bella crosticina, ma il bambino grattandosi l'ha tolta, per cui sono tornata a coprire meglio per evitare che si tocchi con le mani sporche.
Vorrei un consiglio su come medicarlo per favorire la cicatrizzazione.
Il farmacista mi ha consigliato di applicare fitostimoline, Vorrei capire se c'è anche altro che posso fare.
Grazie

[#1]  
Dr. Daniele Merlo

28% attività
16% attualità
4% socialità
RIBERA (AG)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2018
Buongiorno signora, se la ferita è chiusa e ben pulita e manca solo lo strato superficiale epidermico può applicare una crema come Fitostimoline o Connettivina per favorire la cicatrizzazione.
Cordialmente
Dr. Daniele Merlo
https://www.studiomedicomerlo.com

[#2] dopo  
Utente
grazie mille per la risposta. per ora ho applicato la garzina medicata physiotulle. speriamo vada meglio. grazie