Qt lungo

In seguito a Qt lungo riscontrato a mia madre e mia zia figli e nipoti ci siamo sottoposti ad ecg. Putroppo ho lo stesso problema (l'unica. Ho eseguito visita cardiologica ed holter. Sembrerebbe tutto "nella norma". Da un po di tempo mi capita però di avere una strana sensazione a livello dello sterno. Sento improvvisamente un senso di vuoto seguito da batticuore. Devo riprendere fiato a lungo per stare meglio. Mi capita raramente ed il tutto dura molto poco. Oggi però (dopo una sfuriata) ho cominciato a vedere male all'occhio sinistro. Vedevo bene al centro ma da un lato mi sembrava di vedere dell'acqua.
Non mi era mai capitato. Cosa devo fare? Cardiologo o oculista (o entrambi).
Grazie mille.
[#1]
Dr. Enzo Boncompagni Cardiologo 631 19
Caro amico di Trento, il senso di vuoto seguito da batticuore non basta certo per fare la diagnosi di QT lungo. Solo il Cardiologo che la visiterà chiarirà la situazione. E, prima di andare eventualmente, dall'Oculista, senta il suo Cardiologo. Cordiali saluti.

Dr. Enzo Boncompagni, Medico Cardiologo

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio di cuore..sarà fatto. Colgo l'occasione per augurarLe un sereno Natale, a Lei e tutto lo staff di Medicitalia!
Donatella
[#3]
Dr. Enzo Boncompagni Cardiologo 631 19
Cara Donatella, grazie dei suoi auguri, sarò sempre a sua disposizione se riterrà che le sia utile. Cari saluti e auguri. Enzo Boncompagni.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa