Utente
Salve dottori ho una richiesta di consulto da mostrarvi. Sono un ragazzo di 22 anni,alto 1.73, peso 81,5 kg, non fumatore, non bevitore di alcolici, elettrocardiogramma nei limiti della norma ed ecocardiogramma apposto ( effettuato a maggio di quest'anno). Da 6 mesi circa soffro di disturbi di attacchi di panico e mi sono rivolto ad uno specialista in psichiatria prescrivendo alprazolam 0,25 mg mattina e sera, e cymbalta 60 mg al giorno. Ho effettuato le analisi cliniche e sono nella norma tranne emoglobina che sfiora di + 0,01 e ematocrito + 2,7 (mangio proteine sia la mattina e sera sui 200 GR di porzione di carne o pesce).
In questa settimana vorrei iscrivermi in palestra effettuando pesi con macchine isotoniche con l'aggiunta di attività aerobica. Non vorrei strafare ma solo rendere il mio fisico più tonico.
Ora ciò che chiedo a voi, è possibile frequentare una palestra con l'assunzione di quei due farmaci? Non possono causare morte improvvisa o altro?
Grazie.
P.s. La pressione arteriosa si aggira tra 110/70 e 130/80 a riposo. Frequenza cardiaca sui 70 BPM a riposo e negli stati d'ansia sui 90 BPM.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Puo' tranquillamente fare palestra, non vedo alcuna controindicazione.
Per cio' che riguarda la morte improvvisa siamo tutti sottoposti a questo tragico evento (70.000 decessi l'anno, 200 al giorno, uno ogni sette minuti).
Ma il suo rischio e' identico al mio
Arrivederci
cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Navigando su internet, ho letto di antidepressivi che possono causare la morte improvvisa. Forse sarà il mio essere paranoico a fissarmi sulle malattie cardiache, tali da farmi causare extrasistole attraverso questa mia maledettissima ansia. La ringrazio per la sua tempestiva risposta Dottore.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se dovessero morire di morte improvvisa tuti quelli che fanno antidepressivi sarebbe una strage, cosa che non e'.
Si tranquillizzi pertanto e non navighi su internet per preoccuparsi
Arrivederci
cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso