Utente
Gentile dottori
sono una ragazza di trentadue anni e da mesi soffro di attacchi di panico,
quelli brutti che creano dolore al cuore quasi come fosse un infarto.
Vorrei sapere se gli attacchi di panico possono danneggiare il cuore e se è il caso che io faccia una visita piu approfondita in merito a questi dolori.
Ringrazio per la disponibilità qualora vogliate rispondermi
Distintamente Saluto

[#1]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
16% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi gli attacchi di panico rappresentano una condizione patologica che dà una serie di sintomi,tra i quali anche quelli che simulano i problemi cardiaci...ma per sua fortuna un danno direttoal cuore non lo danno. Persistendo nel tempo però possono dar luogo a "somatizzazioni" ossia a danni organici dovuti allo stress...come ad esempio l'ulcera gastrica....o la sindrome di Tako Tzubo, che è una vera e propria malattia delle coronarie secondaria solo allo stress psicofisico...
Morale della favola curi e bene l'ansia, anche con supporti farmacologici, ovviamente con la prescrizione di uno psichiatra,ma non disdegni l'aiuto che può arrivarle da uno psicologo...
Cordialità
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio tantissimo per la celere risposta.
Sono in cura sia farmacologica sia con la psicologa e spero di venirne fuori il prima possibile in quanto credo che l'ansia sia una brutta bestia!!
Invio i miei più cordiali saluti,