Utente
Salve dottore volevo un vostro consulto su la Terapia che sto assumendo da un paio di mesi per trattare pressione alta ed extrasistoli, sono un ragazzo di 29 anni non fumo non bevo e faccio una piccola attività fisica. Sto assumendo 1/4 di atenololo al mattino e devo dire che le cose vanno meglio solo che in questi giorni mi sono tornate queste fastidiose extrasistole e quindi ho contattato il mio cardiologo e mi ha detto di provare ad assumere 1/4 di atenololo al mattino e 1/4 di atenololo la sera però visto che già con 1/4 al mattino i miei battiti sono diminuiti sono tra i 50 e 75 bpm a riposo che se prendendo anche 1/4 la sera c'è il rischio che scendono di più sia i battiti che la pressione. La pressione va meglio anche se sotto stress e nervoso si alza con valori da 130-140 massima 85-90 la minima. La mia domanda era questa posso assumere tranquillamente anche 1/4 la sera???come funziona il farmaco atenololo??? Dimenticavo di aggiungere che soffro anche di un po' di esofagite da reflusso . Nel ringraziarvi in attesa di una vostra risposta cordiali saluti

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Puo assumere tranquillamente un quarto mattino e sera, sia perche rispetto al suo peso è una dose pediatrica, sua perche l atenololo dura in circolo circa 12 ore e quindi non ha grande senso somministrarlo una colta al di
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottor Cecchini per la sua risposta. Comunque il mio cardiologo ci ha ripensato e il 1/4 di atenololo la sera me l'ha tolto e al posto del atenololo la sera mi ha dato di nuovo il rytmopasc 20 gocce al giorno anche se non fanno molto. Quindi la terapia e 1/4 di atenololo al mattino e 20 gocce di rytmopasc. Siccome queste extrasistoli le percepisco di nuovo e quando vengono vado molto in ansia cosa mi consiglia di fare dottore. Soluzioni per alleviare o meglio far sparire queste extrasitoli ci sono? Bisogna conviverci? c'è il rischio che scateni con il tempo qualche aritmia più pericolosa anche se c'è un cuore sano. La ringrazio per la disponibilità buona serata.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
guardi il rytmopasc è un farmaco a me sonosciuto mi Sa dare la composizione?
saluti
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
E un farmaco omeopatico

[#5] dopo  
Utente
Prodotto dall'azienda PASCOE

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
cio conferma il mo sospetto. puo avere due opzioni una e buttarla nella spazzatira facendo attenzione a mettere il vetro nella raccolta differenziata oppure riportarla dal medico che gliela ha prescritta tacendosi rimborsare i soldi.
forse fa prima a gettarla
saluti
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7] dopo  
Utente
Sarebbe il suo sospetto dottore??? Quindi cosa mi consiglia da parte sua dottore :-)

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
di gettare l intruglio. arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#9] dopo  
Utente
Sicuramente non lo userò anche perché non mi fa nulla. Detto questo dottore continuo solo con 1/4 di atenol al mattino, per il resto lei dottore non si sente di consigliarmi nulla a parte gettare l'intruglio......

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Una persona di 30 anni che è iperteso e che ha aritmie è opportuni che venga curato da un cardiologo.
Certo non le posso prescrivere la terapia via internet, le pare?
Ma non si faccia prendere in giro da vari ...santoni.
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso