Utente
Buongiorno,avrei una semplice domanda da porre :l altro giorno per un flutter registato al ps(qualcuno dice che è una FA)fortemente sintomatico ,sono stato trattato con una cardioversione elettrica 150j bifasica (così mi hanno detto ero sedato )e il ritmo è tornato sinusale ,chiedo a voi ,leggendo su una rivista la cardioversione elettrica può aumentare recidive di fibrillazione ventricolare ,ora non so fino e quanto è vera o è falsa sta cosa e chiedo a voi esperti è possibile ciò o è una bufala ?grazie .(premetto che affrontero il problema con uno studio elettrofisiologico

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ci manda per cortesia il referto (copia ed incolla , per favore) del suo ricovero per cardioversione elettrica?


saluti

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Certo ,posso allegare il link qui ?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
no .
me lo inviii alla mia mail

cecchinicuore@me.com
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso