Utente
Buongiorno dottori. Scrivo per mia madre,è un soggetto che soffre di Ipertensione già da 10 anni. Ha 49 anni e sono 10 giorni che la pressione si è sballata,nonostante abbia cambiato la cura un anno fa.
Prende alle 8 di mattina irbesartan (se non erro il nome) e Norvasc da 10 il pomeriggio alle 16.00. La pressione sta variando da 130/90 a 150/95 e lamenta sensazione di caldo improvviso,poi di freddo. Fitte alla testa e ha sempre sonno. Prende anche la cardiospirina dopo pranzo.
Sono molto preoccupata. Può accadere qualcosa con questa pressione? È rischiosa? Sono normali i sintomi?Come possiamo muoverci? Grazie mille

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
I sintomi non sono certo da addebitare ai valori pressori
Mi
Ore che la terapia debba essere rivista dal suo cardiologo curante perché non accettabile
I valori raccomandati sononattorno a 120/70 mmHg

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Ok grazie