Utente
Gentile Dottore,
a novembre mi è stata riscontrata ipertensione con valori poco più alti della norma per cui sono in cura con Norvash 5mg, ma ultimamente credo mi stia causando tachicardia ed extrasistole.
Premetto che sono ipertiroidea affetta da Morbo di Basedow, dopo cura con Tapazole da circa tre anni non prendo più nessun medicinale ed i valori Ft3 ed Ft4 sono nella norma mentre il TSH è 0.12 (0.35-5.50) ed oscilla un po', ma non mi ha mai dato problemi di tachicardia.
Il mio medico curante mi ha prescritto per l'ipertensione il Varsartan e Combisartan (solo il martedì e venerdì)precedentemente a questi episodi di tachicardia, ma io non l'ho ancora preso perché mi trovavo bene con il Norvasc.
Vorrei sapere se è il caso di cambiare la terapia, anche perché ho visto che il Varsartan e Combisartan hanno parecchi effetti collaterali. Le chiedo inoltre se il Norvash può causare la tachicardia.
La ringrazio e la saluto

[#1]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
12% attualità
20% socialità
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Valsartan e Combisartan solo martedi e venerdi ????
Ma che terapia è ????
Come se un paziente fosse iperteso il martedi e il venerdi, mentre gli altri giorni no.....
Terapia senza alcun razionale nè base scientifica. Il Norvasc è un buon farmaco, ma è un vasodilatatore periferico e quindi può aumentare frequenza cardiaca e creare edemi alle gambe....ma credo che nel suo caso la tachicardia sia anche dovuta a un effetto ipotensivante tipico delle temperature climatiche della stagione estiva, che in questo periodo si stanno manifestando. Dierei che sia il caso di continuare con il Norvasc per ora e durante l'estate piena se necessario (ossia solo se la pressione scende troppo) può sospenderlo per riprenderlo appena possibile.
Cordialmente
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
innanzitutto la ringrazio per avermi dato subito una risposta e mi scuso, ma non mi sono spiegata bene. La terapia è la seguente: Valsartan Lunedì, Combisartan martedì, Valsartan mercoledì e giovedì, Combisartan Venerdì, Valsartan sabato e domenica . Effettivamente come dice lei, il Novasc mi provoca un lieve edema alle gambe, ma per ora sopportabile, infatti il mio medico aveva sostituito la cura proprio per questo motivo e dicendomi anche che il Valsartan si addice di più alle persone che alla mia età hanno gia l'ipertensione mentre il Norvasc sembrerebbe più indicato per le persone più anziane.
La mia pressione non è scesa mai abbastanza da permettermi di interrompere la cura, almeno per ora, però ho notato che il Valsartan e il Combisartan hanno parecchi effetti collaterali per questo ho titubato a prenderli, tra cui la sensibilità al sole e lei capisce bene che in estate non è proprio il massimo, pressione agli occhi, aumento di potassio ecc...
La mia tachicardia quindi potrebbe essere causata dal mio ipertiroidismo? Anche se i valori eccetto il TSH sono nella norma. La ringrazio ancora e la saluto.

[#3]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
12% attualità
20% socialità
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Guardi, legga attentamente le mie parole perchè le risposte alle sue domande le ho già date. Personalmente non condivido la terapia che le è stata consigliata, la tachicardia se gli ormoni tiroidei sono normali non è imputabile a questo, ma è giustificata dal caldo e dal Norvasc...infine non va fatta terapia senza una guida che permetta di stabilire se la terapia sta funzionando o meno. per questo posso consigliarle di leggere l'art. https://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-e-diagnosi.html (cerchi tra gli art. in cardiologia il minforma sulla ipertensione). L'Holter pressorio deve farlo nel periodo invernale.
Cordialmente
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio farò come mi ha consigliato
Cordialmente