Utente
Buonasera. Arrivo subito al sodo: da qualche mese a questa parte mi capita spesso di essere colto da vere e proprie extrasistole, come se sussulti del cuore, che destano in me molta preoccupazione. Non ci sono momenti precisi, ad esempio non mi capita quando faccio attività fisica, mi capita molto spesso a riposo (come quando sono a letto). Ormai sono circa 15 anni che pratico attività sportiva agonistica e ogni anno faccio visita elettrocardiogramma per il rilascio del certificato di idoneità. Mi chiedo quali possono essere le possibili cause di questi episodi, specialmente mi preoccupo se possono essere pericolose o debilitanti. Il mio certificato scade tra circa due mesi, ma penso che alla luce di tutto ciò andrò a visita un po' prima. Sono un abituale consumatore di caffè (almeno 3-4 al giorno), sono un soggetto estremamente ansioso e da qualche anno utilizzo l'aloxidil minoxidil regolarmente prescritto dal dermatologo per curare una calvizie ormai in fase avanzata (ho specificato l'aloxidil perché ho letto che può causare extrasistole). A vostro parere devo preoccuparmi? Nella maggior parte dei casi si tratta di extrasistole benigne o maligne?

Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se pratica attivita' agonistica sicuramente eseguira' annualmente un test da sdforzo che serve anche a vedere se il suo cuore abbia aritmie di rilievo sotto sforzo.
Programmerei anche un Holter delle 24 ore.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta. Si, ogni anno faccio test da sforzo e non è mai risultato nulla, vedrò al momento della visita cosa consiglia il mio cardiologo.

Buona Giornata

[#3] dopo  
Utente
Scusi il disturbo ma ho fatto una ricerca sull'holter h24, secondo lei è realmente il caso di procedere con questo tipo di esame?

Grazie

[#4]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Certo proprio perché fa sport e lamenta aritmie

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso