Utente
Buonasera. Le volevo esporre il mio problema. Ogni qualvolta che devo essere sottoposto a qualsiasi tipo di visita medica, anche un semplice controllo di pressione oppure controllo con stetoscopio da parte del medico, mi aumenta di tanto il battito cardiaco arrivando massimo fino a 130 battiti al minuto. Questo problema mi si presenta solo quando vengo sottoposto a queste tipo di visite. Ho effettuato vari esami tra cui ecg e visita cardiologica dove non è stato riscontrato nulla, il cuore è perfettamente sano. Mi hanno detto che si tratta solo di uno stato ansioso di quando vengo visitato. Premetto che ogni tanto controllo pressione e battito a casa, dove la pressione esce sempre perfetta e i battiti non superano mai i 65 battiti al minuto, ma purtroppo questo avviene solo quando mi controllo a casa.
Il mio medico comunque mi ha fatto acquistare le gocce "tranquirit" da prendere in casi di stress e ansia. A tale proposito volevo chiederle, nel caso in cui dovessi affrontare qualche visita medica, queste gocce possono essere prese appena prima della visita oppure c'è bisogno di prenderle da qualche giorno prima? Ci tengo a riuscire ad effettuare controlli con meno ansia possibile, siccome ne ho provate tante ma nulla da fare. Grazie mille.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Dai dati che lei espone lei ha un problema ansioso che non ha senso trattare con il Valium: va intrapresa una terapia specifica che potra' prescrivere un Collega Psichiatra

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso