Utente
Buonasera, non essendo stato possibile valutare con ecocolrdoppler lo stato dell'arteria addominale, poichè non visibile dallo strumento, ho fatto un Angio Tac. Riporto, di seguito, il periodo che, al momento, potrebbe apparire preoccupante:
"Il diametro trasverso massimo dell'aorta toracica ascendente è di 3,7 cm; costantemente al di sotto di 3 cm negli altri tratti"
Vorrei sapere se, in linea di massima, risulta necessario un intervento e, soprattutto, a quale specialista rivolgermi (angiologo o chirurgo vascolare). Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sicuramente non necessita di intervento ma di periodici controlli di imaging /TC o RM).
Fondamentale che lei riduca drasticamente il suo peso e che mantenga la PA sui 120/70 mmHg, eventualmente con farmaci.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie 1000, stasera dormirò tranquillo.

[#3] dopo  
Utente
...a quale specialista potrei portare l'esame in visione, anche perchè sono evidenziate calcificazioni varie ed altri periodi da approfondire. Cardiologo, angiologo, chirurgo vasc? Grazie di nuovo e cordiali saluti

[#4]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Qualsiasi dei tre citati va bene

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso