Utente
buongiorno,
mio padrea ha una situazione cardiaca severamente compromessa, 2 infarti 1 ictus 4 arresti cardiaci 3 bypass e il defibrillatore che gli ha salvato la vita dopo 20 fibrillazioni ventricolare. Dal 24 giugno 2017 ha praticamente tutti i giorni la fibrillazione atriale mi potete consigliare un ottimo Aritmologo? io sono della provincia di pesaro Urbino ma sono disposta ad andare ovunque. Grazie mille

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Guardi per curare la fibrillazione atriale non occorre essere dei premi Nobel per la medicina.
DA cio che lei scrive suo padre e' in condiioni esrtemamente serie ed il fatto che sia in f.a. con la storia che ha descritto e' il minimi.
Ovviamente spero che sia sotto anticoagulanti orali. Per il resto della terapia la cardiologia del suo Ospedale che le ha impiantato anche il ICD e' sicuramehte all'altezza.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta, si mio padre sta prendendo il coumadin dal 2013, quindi non c’e alcun modo per far passare la fibrillazione atriale?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Dipende molto dalle dimensioni dell'atrio , del ventricolo e dell funzione ventricolare sinistra.
In alcuni casi si puo' provare con una ablazione, ma nei casi cosi' complessi spesso e' opportuno mantenere la frequenza a valori ottimali rinunciando a voler mantenere per forza un ritmo sinusale.
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
grazie mille!