Utente
Buonasera, apro una nuova richiesta di consulto perché questo post https://www.medicitalia.it/consulti/medicina-generale/583229-malessere-dopo-attivita-fisica.html
É scaduto.
Ho dunque eseguito tutti gli esami, compreso un holter cardiaco delle 24 ore. Ecocardiogramma e seni carotidei essenzialmente ok, fatta esclusione per una lieve insufficienza mitralica che il tecnico ha detto esserci dalla nascita.
Durante le 24 ore con l’holter ho provato a camminare per fare in modo da procurarmi quella sensazione, ho fatto 2,5 km in un paio d’ore con un paio di pause in cui non mi sono comunque seduto. Tornato a casa non ho avvertito particolari problemi quindi l’esame é risultato negativo. Considerando che da settembre cammino in un giorno 4 km in media (ma con molte pause in cui mi siedo) il cardiologo propende per l’ipotesi di precedente scarso
allenamento.
Oggi tuttavia dopo una sessione masturbatoria forse un po’ troppo prolungata (un’oretta) dopo mezz’ora ho avvertito quella sensazione anche se non così accentuata.
So che l’holter non può registrare qualcosa che non é in atto, quindi per ora piuttosto che rincorrere fantasmi mi attesto sui risultati, riprenderò a camminare senza troppo timore e se ci saranno altri sviluppi riconsulterò il medico (che nel caso non so se debba essere un cardiologo o cosa).
In attesa di eventuali pareri auguro buone feste

[#1]  
Dr. Chiara Lestuzzi

28% attività
8% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Mi sembra un atteggiamento corretto.
Stia tranquillo e cammini (senza fermarsi possibilmente!
Buon anno
Dr. Chiara Lestuzzi
Cardiologia, Centro di Riferimento Oncologico (CRO), IRCCS, Aviano (PN)

[#2] dopo  
Utente
buonasera dottori. scrivo perché da un paio di giorni accuso extrasistole (credo che almeno siano quelle) quasi sempre di pomeriggio/sera e mentre sto parlando. La sensazione è quella di battito confuso del cuore che dura pochi secondi.
In questi giorni ho sintomi da raffreddamento e sto assumendo da circa un mese mometasone spray nasale e ranitidina.
Il mese scorso ho terminato un ciclo di esami cardiaci, tutti negativi eccetto un lieve prolasso della valvola mitralica che secondo il tecnico è lì dalla nascita.
Posso osservare il decorso della cosa o mi conviene avvisare la mia dottoressa?