Utente 477XXX
Gentili dottori, chiedo cortesemente informazioni riguardo un ecocardiogramma di una paziente di 49 anni.

I risultati sono i seguenti:
Ventricolo sinistro: Diametro TD 50mm, Diametro TS 31mm, FE 66%

Ventricolo destro: Normale, TAPSE 20mm

Atrio Sinistro: Diametro AP 35mm
Diametro long.: 41mm
Area 4C: 12 cm^2

BSA m^2: 1.67

Atrio destro: normale

Vaso aortico: radice 27mm, tratto ascendente 32mm
Valvola aortica: tricuspide, semilunari normali, normale doppler
Valvola mitrale: lembi normali, trascurabile rigurgito, E/A 0.84 - DT 228ms
Valvola tricuspide: trascurabile rigurgito, grad. VD-AD 23 mmHg, PAPs 28 mmHg
Valvola polmonare: normale doppler
Pericardio: normale
Masse endocavitarie: non visualizzabili, con limiti della metodica

Osservazioni: Ventricolo sinistro non dilatato con lieve ipertrofia delle pareti e normali cinesi e funzione sistolica (FE 66%). ATRIO SINISTRO NORMALE. ATRIO DESTRO NORMALE. Pattern transmitralico da aumentata pressione di riempimento. Normale calibro della radice aortica e dell'aorta ascendente. Ventricolo destro non dilatato con normale funzione sistolica. Non ipertensione polmonare, PAPs di 28 mmHg. Pericardio normale. Con limiti della metodica non visualizzabili masse endocavitarie e shunt inter-atriali MALGRADO ANEURISMA E SBANDIERAMENTO DEL SIA.

Ora, pongo questa domanda perchè mi ha suscitato una certa perplessità la contrarietà tra due affermazioni nelle osservazioni:
"ATRIO SINISTRO NORMALE. ATRIO DESTRO NORMALE"
ed infine
"ANEURISMA E SBANDIERAMENTO DEL SIA. "

Ci sono altri punti che dovrebbero allarmare?

Chiederei pertanto un parere competente in materia, vi ringrazio in anticipo. Buona serata.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non c'e' alcuna contrarieta': il volume atriale destro e sinistro sono normali, c'e' solo il setto interatriale che ha un atteggiamento aneurismatico e che "sbandiera", ma in assenza di shunt secondo l'operatore.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 477XXX

Grazie per la cordiale risposta, dottore. Per cui la diagnosi di "aneurisma" non deve preoccupare?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
no,non deve preoccupare quando si riferisce al setto interatriale.
Potrebbe essere consigliata una terapia antiaggregante piastrinica con piccole dosi quotidiane di aspirina, a giudizio del cardiologo
Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 477XXX

Grazie mille per le risposte, sono di grande conforto.

Un saluto.