Utente 490XXX
Salve, mi scuso per lunghezza della missiva, ho 60 anni e dal 2006 ho dei dolori al petto, un'oppressione toracica localizzata al centro, che si manifesta soltanto dopo sforzo fisico, che svanisce subito dopo con il riposo.
Premetto che al tempo facevo palestra a livello amatoriale ( altezza 1,74 peso kg 77) eseguendo diversi esercizi, il dolore si è manifestato mentre ero sul tapis roulant, cessando con il riposo.
Credendo che si trattasse di un problema di cuore ho fatto degli accertamenti quali, ecg, ecocardiogramma color doppler, 2 prove da sforzo, Holter, dobutamina, risultando tutto negativo e nella norma, faccio una vita regolare, (ora un po’ sedentaria) non fumo.
All’età di 22 anni ho subito un grave incidente stradale, riportando problemi alla schiena, una riduzione discale L5-S1, la rigidità del rachide ed un disallineamento alla colonna di 5 mm.
Nel mese di marzo corrente anno ho ripetuto la visita cardiologica con ECG, Ecocolor Doppler con il seguente risultato:
toni cardiaci ritmici normofrequenti, soffio protosistolico eiettivo 1/6 su tutti i focalai, torace: murmure vescicolare aspro, non stasi polmonare, non edemi declivi. Addome trattabile, non dolorabile, peristalsi presente.
ECG: ritmo sinusale FC 80 m’, morfologia nei limiti.
ECOCARDIOGRAMMA: radice aortica nei limiti 34mm, aorta ascendente 29mm, arco aortico 30mm, valvola aortica tricuspide sclerosi delle cuspidi con apertura sistolica conservata, continente, cavità ventricolare sinistra di normali dimensioni con normale funzione sistolica globale (DTD 51mm, VTD 140ml, FE 70%) non evidenti alterazioni della cinetica parietale. SIV 13mm, PP 11mm, Sclerosi della valvola mitrale con insufficienza lieve. Pattern diastolico con inversione E/A, Atrio sinistro modicamente ingrandito (area 22 cmq), cavità ventricolare destra normale per dimensioni e cinetica parietale, tratto di afflusso 38mm, atrio destro nei limiti (area 18cmq) lieve insufficienza tricuspidale con PAPs mm HG, assenza di versamento pericardico.
Esito ECG da sforzo:
INDICAZIONI:
-RICERCA DI ISCHEMIA MIOCARDICA INDICIBILE E ARITMIE DA SFORZO;
-VALUTAZIONE DELLA CAPACITA' FUNZIONALE.
LAMENTA DA ANNI DOLORE TORACICO DA SFORZO,
PER CUI HA EFFETTUATO TEST ERGOMETRICI ED ECO-STRESS DOBUTAMINA, RISULTATI NEGATIVI PER ISCHEMIA INDUCIBILE.
TEST INTERROTTO A 100w PER ESAURIMENTO MUSCOLARE ED ECCESSIVO INCREMENTO PRESSORIO, ALL'85% DELLA FC MASSIMA TEORICA: HA LAMENTATO SENSO DI FASTIDIO TORACICO, REGREDITO COMPLETAMENTE DOPO LA CESSAZIONE DEL CARICO, NON SIGNIFICATIVE MODIFICAZIONI ECG, NON ARITMIE PATOLOGICHE, DISCRETA TOLLERANZAALLO SFORZO:
-TEST DUBBIO A 100w PER SINTOMI, NEGATIVO PER CHIARE MODIFICAZIONI ECG DA SFORZO;
-NON ARITMIE DA SFORZO;
-DISCRETA CAPACITA1 FUNZIONALE (METs 5,0)
Interruzione per: ESAURIMENTO MUSCOLARE, SENSO DI FASTIDIO TORACICO

Vorrei gentilmente avere un parere sul problema per poter risalire alla causa alquanto vincolante dell’oppressione toracica.

grazie per l'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Tutti gli esami che ha eseguito paiono escludere una patologia coronarica.

Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 490XXX

La ringrazio per la celere risposta, su cosa posso basarmi per poter ed indagare e risalire alla causa del problema, eliminando la patologia coronarica.
Può dipendere da un fattore muscolo scheletrico.
Grazie per la sua disponibilità.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
è molto probabile

la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza