Utente 445XXX
Salve sono un ragazzo di 18 anni, vi racconto di come è cambiata la mia vita.,il 26 febbraio 2018 muore il mio cane per problemi cardiaci, era il mio migliore amico, dopo aver sofferto per una settimana una notte mi venne una forte fitta al petto zona sinistra dopo essa forse preso dal panico iniziarono una serie di extrasitole non una dopo l'altra ma dopo un arco di tempo, quella notte io non riuscì a dormire, da qui inizia il mio incubo feci un ecocardiogramma+ecg+un paio di mesi prima andai in ospedale per dei dolori fantasmi al petto mi fecero le lastre e gli enzimi del cuore tutto apposto, parlando con il mio cardiologo ovvero colui che mi eseguí l'eco+ecg é arrivato alla conclusione che siano causate dallo stress è mi sconsiglio di fare ulteriori controlli perché dice che sono sano come un pesce , ma io voglio capire perché extrasitole mi vengono giusto giusto quando sono tranquillo e non penso a niente es: mentre sono nel letto

È un fattore seriamente di strees?
A me danno fastidio

Io ho paura di ogni malattia ovvero sono ipocondriaco, nella mia famiglia nessuno a mai sofferto di cuore
Il fatto è che non mi vengono sempre magari posso avertirle a giorni diversi oppure se è una giornata particolare più di una al giorno
Attendo vostre spiegazioni

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Sono tipicamente sintomi NON cardiaci, per tipo e durata

Arrivederci

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 445XXX

Secondo lei tutto ciò può essere causato da stress?
A me questa sensazione che mi viene mi da veramente fastidio e sinceramente mi spavento un po'

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non so bene come un ragazzo di 18 anni possa essere stressato....
Ado ogni modo la sua ipocondria la fa vivere molto male e senza alcun motivo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 445XXX

Quindi dovrei cercare di fare cio che mi disse il mio cardiologo, ovvero non sottopormi ad ulteriori controlli perché non c'è ne il bisogno, mi consiglio anche un psicologico cosa dovrei fare

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Un consulto con uno psicoterapeuta sarebbe molto importante per lei

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 445XXX

Un ultima domanda, quindi questa sensazio di mancanza di un battito è mi manca il respiro ovvero exstrasistole non devo preoccuparmi?

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Assolutamente no

Saluti

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 445XXX

Ma a cosa è dovuto tutto ciò allora

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Alla sua ansia , che appunto va curata

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente 445XXX

La ringrazio per la sua disponibilità