Utente
buongiorno cari dottori, ho un problema che mi preoccupa molto
la mia frequenza cardiaca è strana ma solo in piedi raggiungo picco di 105bpm e da li tutta la durata di quando sto in piedi non scende.
ho anche il fiatone e se comincio a fare una rampa di scale sento il cuore in gola e faccio molta fatica, ma se a riposo mi siedo e' normale sugli 80 circa e disteso anche la sera prima di andare a dormire anche 60.
l'anno scorso feci holter 24 tutto ok visite cardiologiche con ecg nella norma da pochi mesi. mi dissero che non serve fare test da sforzo perchè secondo il cardiologo è ansia.
secondo voi è preoccupante la cosa dura da 8 mesi.
è un po difficile stare cosi perchè non riesco a fare nulla.
saluti

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Penso anche io che sia un problema ansioso, ma e' opportuno che lei esegua un ecocolordoppler cardiaco ed una prova da sforzo

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
ma secondo lei non fosse l ansia potrebbe essere una cosa grave?

[#3] dopo  
Utente
ma un battito di 105bpm continuo in queste condizioni puo'provocare problemi cardiaci in futuro?l'ansia col andar del tempo la stessa cosa?

[#4]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Assolutamente no

LA saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#5] dopo  
Utente
caro dottore buongiorno,
volevo informarla che ho eseguito test da sforzo tutto regolare a parte il fuori allenamento e che sono arrivato li un po chino tachicardico per l'apprensione, prova da sforzo con bpm massimo 164 dopo un minuto scesi a 148 ma anche li mi hanno detto dovuto al fuori allenamento e ansia.
niente aritmie e tutto ok idoneo per l'attività sportiva.
secondo lei è da fare anche l'ecocolordoppler?
non le nascondo che comunque da diversi mesi ho dei problemi da risolvere di natura familiare e probabilmente mi condiziona,mi dia un suo parere cortesemente.
grazie

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se fa attivita' sportiva l'ecocolordoppler cardiaco e' opportuno che lo esegua.
La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7] dopo  
Utente
no non faccio attività sportiva,mi hanno detto dopo test sa sforzo spirometria e urine che sono idoneo all'attività sportiva e mi hanno rilasciato il certificato.
secondo lei come esame è normale?

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se a sport deve eseguire L eco ogni anno

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#9] dopo  
Utente
si ho capito questo....ma le chiedo se il test da sforzo secondo lei e nella norma?

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Certo ma gliel hanno già detto i Colleghi che gliel hanno refertato!
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso