Utente
Buonasera a tutto lo staff del forum!
Volevo esporre la mia esperienza per poi chiedere consulto/suggerimento su come posso comportarmi.
Due settimane fa mi sono recato al pronto soccorso in quanto, mentre ero alla guida, sento una sensazione di pesantezza al torace, sensazione di perdere il controllo delle braccia, battiti accelerati e infine salivazione azzerata.
Questi sintomi mi sono durati per una 20ina di minuti aumentando sempre più.
Premetto che sono una persona ansiosa ma in quel momento non avevo nessun motivo di agitazione (almeno io credo), cmq mi sono preoccupato e mi sono diretto al pronto soccorso.
Lì mi hanno visitato e sottoposto a esami del sangue, ECG e raggi al torace.
Dall'esame del sangue il valore della Troponina T hs (ad alta sensibilità) risultava 4ng/L (Intervalli Riferimento: 99 percentile genere specifico Maschi: 15 ng/L), il suddetto esame è stato eseguito una volta sola.
I raggi riportano:
RX TORACE standard
Non alterazioni parenchimali a focolaio in atto
Cavità pleuriche libere da versamento
Immagine cardio-mediastinica nei limiti.
Infine ECG eseguito appena arrivato al PS:
FC 120/min
RR 501ms
P 114ms
PR 160ms
QRS 88ms
QT 224ms
QTc 320ms

Asse
P 60
QRS 59
T 44
P (II) 0.14mV
S (V1) -0.74mV
R (V5) 1.47mV
Sokol 2.21 mB

Sono stato dimesso con il consiglio ti valutare eventuale terapia ansiolitica.
A questo punto vorrei chiedere quanto segue:
-il valore della troponina non deve essere ripetuta 3 volte? Al PS solo una volta me l'hanno rilevata...il valore che hanno rilevato esclude fenomeni di infarto?
-dagli esami fatti al PS se c'erano le basi di un angina si sarebbero rilevate?
-dovrei svolgere altri esami di controllo (ecografia toracica ad esempio)? Quest'anno ho già eseguito ECG sotto sforzo e ecocolordoppler carotideo ed sono andate bene.
Un episodio simile mi era già successo qualche anno fa e i risultati sono stati gli stessi.
A questo punto posso stare tranquillo e cercare una soluzione dal punto di vista psicologico oppure dovrei fare accertamenti per escludere patologie?
Vi ringrazio anticipatamente per la Vostra attenzione.
Grazie buona serata!

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Verosimilmente lei ha presentsto un attacco di panico.
Gli esami sono perfettamente normali

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio Dottore per la tempestiva risposta.
Un ultimo quesito, anzi due:
-perché secondo lei l'esame della troponina è stato eseguito una volta sola anziché 3?
-attività sportiva quale corsa e bici da corsa sono controindicati? Volevo riprendere la suddetta attività con l'intento che questa scelta non possa farmi altro che bene.

Grazie veramente Dottore per il tempo dedicatomi.
Buona serata!

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
L esame le è stato eseguito una volta sola perché evidentemente la sintomatologia non ha richiesto di ripeterlo ogni sei ore per tre volte.
Comunque è un quesito che non deve porre certo a me ma a chi l ha dimesso...

L attivita fisica che fa bene è il cammino quotidiano e l uso della. Ici come mezzo di trasporto.
Le corse non fanno bene

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso