Utente
Gentili dottori, lo scorso anno ho effettuato un ecocolordoppler cardiaco perché avverto disturbi cardiaci (accelerazione improvvisa, rallentamento e pause, palpitazioni, capogiri) soltanto quando sto in piedi. Vale a dire che da sdraiata sto benissimo e sono asintomatica. Il dottore che mi eseguì l’ecocolordoppler mi fece girare su entrambi i lati e mi disse che avevo un lieve prolasso del lembo anteriore della mitrale. Dopodiché io gli chiesi se potessi anche alzarmi in piedi, o quantomeno sedermi, per analizzare il mio cuore nella posizione in cui avverto fastidi. Lui mi disse che non era previsto dall’ecodoppler. Allora vi chiedo: perché no? e in più: è possibile che il prolasso del lembo mitralico ci sia anche verso il basso , e non solo di lato? Grazie mille

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
I pare che lei abbia poche idee e confuse.
Un eventuale prolasso della mitrale rimane invariato anche a testa in giù....

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Quindi in posizione eretta non prolassa verso il basso? Se sì, rimane delle stesse dimensioni o può estendersi per via della posizione? ovviamente non conosco l’anatomia, chiedo solo perché io avverto sintomi soltanto in piedi o seduta

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
esatto non conosce niente di anatomia e di cardiologia.
Si lasci guidare .
Lei non ha niente

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso