Utente
Buongiorno dottori
Sono una ragazza di 18 anni che da 4 mesi soffre di picchi di ipertensione arteriosa. La mia pressione normale è 120 / 60.
Nei momenti di ipertensione parte da 150 /90 e arriva a 170/110.
Sono andata dal cardiologo e mi ha detto di prendere Amlodipina 5mg quando la pressione è alta e nel caso no si abbassase andare in pronto soccorso.
La terapia è stata efficace nei primi mesi mentre ultimamente la pressione dopo la pastiglia di due o tre ore torna 170/110.
Sono stata già in PS e hanno fatto dei controlli.
Ho fatto un elettrocardiogramma e mostrava un soffio al cuore.
Poi ho fatto l'ecografia all'addome e il medico ha detto che sembra tutto normale ma c'è troppa aria in pancia e quindi non si poteva fare molto.
Nei momenti in cui ho la pressione alta non mi reggo in piedi e ho un dolore allucinante al retro della testa, al centro e alle tempie.
Ho fatto una risonanza all'encefalo ma non riesco a capire cosa centri con questo.
Chiedo un vostro consiglio e grazie mille.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Deve eseguire u;a serie di esami renali , sia ematochimici , sia eco ( ecografia dei surreni , ecocolordoppler dell’ex,arterie renali..),catecoalmine urinarie ed altri che il suo medico le deve
Rescriverepeer escludere una;ipertensione secondaria a problemi renali

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso