Utente
Salve, ho 33 anni e peso 75Kg.
è circa una settimana che sto risoffrendo assiduamente di extrasistole ed astenia.

Premetto che esattamente la scorsa primavera sono comparse le extrasistole, per la prima volta, in palestra e sottosforzo. Premetto anche che sono iperstressato a causa del mio lavoro che mi impiega 12- 14 ore della giornata e mi provoca ansia poichè, sebbene ho la fortuna di farlo con passione guadagnando abbastanza, spesso il confine tra lavoro e piacere è molto poco chiaro, sfortunatamente. Le cose da fare sono tantissime e sono bombardato da un sacco di persone ogni giorno che tendono ad esaurirmi, devo rispettare i tempi di consegna il più possibile poichè le responsabilità economiche sono alte ed il prodotto che offro deve essere il più preciso possibile(chiedo troppo?) oltretutto il lavoro necessita anche di un notevole sforzo fisico quotidiano, sempre in piedi, non sforzi eccessivi ma sempre in movimento, per circa 7 8 ore (cerco di gestirmi come posso)

L'anno scorso ho eseguito un ECG, ECG sotto sforzo e holter per 24h, tutto negativo (non ho mai ritirato gli esami dell'holter, che tra l'altro mi era stato messo da un incompetente, me lo hanno comunicato per telefono). Sempre nello stesso periodo le analisi avevano evidenziato trigliceridi molto alti e dopo una dieta dal nutrizionista (ero arrivato a pesare quasi 80kg con la palestra, ma non ero in formissima), con una settimana, sono rientrato nei parametri ottimali scendendo quasi 10 kg e continuando ad andare in palestra, e le extrasistole sono scomparse quasi del tutto, se non in determinate situazioni, tipo mentre mi chino in giu alcune volte.

Adesso mi sono riscritto in palestra, continuando comunque a lavorare, ho sforzato molto la prima settimana: risultato Astenia, extrasistole e senso di gonfiore allo stomaco da una settimana. Mi sento sempre stanco, ed ho spesso capogiri e vampate di calore, con mani e piedi gelati. Quando sento di rilassarmi grazie alla mia ragazza o a dei massaggi che pratico sullo stomaco, la sera a letto, subito sento formicolio ai piedi che cominciano a riscaldarsi. Inoltre da un mese circa, per alzarmi dal letto la mattina è durissima, ricado a dormire nell'arco di 30 secondi, e cosi per 2 ore circa.

La settimana prossima eseguo le analisi e rifaccio un ECG sottosforzo, anche perchè la palestra me lo richiede.

Quindi chiedo, considerando il quadro generale, possono essere fatti altri esami per tenere d'occhio le extrasistole? posso rasserenarmi e dare la colpa allo stress?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi pare proprio di si.
Cerchi di cambiare il ritmo della sua vita, se fosse possibile

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Si, credo sia necessario!

è consigliabile fare attività fisica (body building- leggero cardio) in questo stato di mancanza di forze?

Inoltre non capisco se effettivamente ci sia una riduzione della forza, o se è soltanto percepita

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il body building è dannosissimo per il cuore....
Cammini e vada in bicicletta a lavorare

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Come detto per lavoro mi muovo tanto tutto il giorno. volevo riprendere a fare pesi (molto leggeri) per cercare di migliorare la struttura corporea e sostenere meglio l'affaticamento da lavoro.
Quindi lo sconsiglia proprio anche senza esagerare?
anche esercizi a corpo libero? piegamenti, addominali ecc?

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ma lei può fare cio che le aggrada....

La pesistica è dannosa.
Ha mai visto il suo gatto od il suo cane trasportare un mattone?

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6] dopo  
Utente
Grazie dottore!

Quindi in definitiva (per non buttare i soldi spesi per la palestra) posso fare bicicletta e tapis roulant (camminando?)

anche quindi in questa condizione attuale?

Saluti!

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Certamente si

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso