Utente
Buongiorno, sono un ragazzo di 20 anni, pratico da poco palestra non fumo, non bevo ne altro alt.165 peso 62kg.
Qualche giorno fa ho cominciato ad avvertire strane palpitazioni più o meno frequenti nell arco della giornata.
Ho fatto ecg risultato
Ritmo sinusale altrimenti normale
Aritmia sinusale
Lieve ritardo di branca destra
Un extrasistole sopraventricolare..
Il medico curante mi ha consigliato una visita cardiologica, ho fatto anche ecocardiografia e holter.risultato :
Dtdvs 49,
dtsvs 36,
Fe% 53
Mvsi 88
Sivd 8
ppd 7,5
As 33
Ao rad 28
Ad norm
Vd norm
Ao arc 24
Cinetica regionale nella norma
Conclusioni, esame nella norma, Fe ai limiti bassi della norma.
Esame holter 24 ore:
Frequenza cardiaca media 65 , minima 42, massima 118
Non disturbi della conduzione a-v ne pause patologiche, battiti totali 93310, di cui 4 ventricolari prematuri a 2 morfologie non ripetitivi, 598 sopraventricolari prematuri, 2 episodi di trigenismo e 6 salve perlopiù identificabili in accelerazione durante periodo di aritmia fasica di tipo resporatorio.
Il cardiologo ha detto che tutto normale a parte fe un po bassa da tenere sotto controllo con altra visita tra qualche mese..
Domanda come mai a 20 anni fe bassina... sò che è un valore importante.. posso svolgere attivita fisica, quei batti accelerati che avvertivo può dipendere dal fe??? E sopratutto c' è il rischio che peggiori ??? Mi consigliate ulteriori esami??

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei ha degli esami normali
Lasci perdere la EF che dipende molto dalla mano dell’operatore e dalla frequenza cardiaca

Arrivederci

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta dottor Cecchini, gentilissimo.