Utente
Salve a tutti e grazie in anticipo per la risposta.
Sono un ragazzo di 19 anni sono sempre stato abbastanza sportivo tranne nell'ultimo arco di tempo di circa 5/6 mesi, che a causa di vari lievi infortuni sono stato fermo. Premetto che fumo da circa un annetto (7/8) sigarette al giorno in media. Già un anno fa accusavo dei sintomi allo stomaco come la sensazione di aver lo stomaco vuoto ma sentivo un dolore alla bocca dello stomaco, avevo la pancia piena di gas ma il bruciore era molto considerevole. Ho preso delle pastiglie per il meteorismo anche se non fecero così tanto effetto.Da un anno a questa parte ho iniziato anche ad avere una specie di aritmia, sia sotto sforzo che a riposo non molto frequentemente mi capitava di avere la sensazione come se il cuore si accelerasse tutto d'un colpo lasciandomi senza respiro per quei 2 o 3 secondi. Mentre stavo giocando a pallacanestro mi sono sentito debolissimo e ho avuto anche un calo di pressione (avevo mangiato ed ero ben idratato) così decisi di andare al pronto soccorso. Mi fecero un ECG al cuore e mi dissero che andava tutto bene. Questi episodi si verificano tutt'ora quando sono molto stanco e faccio sforzi fisici anche bassi ma non sempre succede. Il problema è che mi sento sempre stanco, spossato, giramenti di testa, e quando mangio non posso mai mangiare finchè sono sazio poichè mi si gonfia molto lo stomaco fino a non riuscire a muovermi per circa mezz'oretta/un oretta. Sono andato dal cardiologo e mi ha detto di mettere l'holter per 24h per monitorare il cuore. c'è da dire però che la sera dopo mangiato spesso ho difficolta ad espellere aria dalla bocca volgarmente eruttare. Farò una visita gastroenteorologa e quella tramite l'holter. Ma il mio dubbio è, il fatto della stanchezza dei giramenti di testa continui possono essere causati dal cuore? Sto prendendo delle vitamine che aiutano un po ma niente di che. Ultima cosa mio padre e tutta la sua famiglia ha sempre sofferto di problemi allo stomaco (gastrite) in maggior parte.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei Sa bene che fumando ha un elevato rischio di cancro ictus e di infarto .
I suoi problemi digestivi vanno chiariti con un gastroenterologo che probabilmente le consigliera una gastroscopia

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso