Utente
buongiorno,
vorrei avere una consultazione su dei sintomi che ho da varie settimane.
sono un ragazzo 18 anni molto magri e credo ormai potermi definire ipocondriaco,. tutto è cominciato tre settimane fa per delle sincopi avvenute una mattina, ma nulla di grave. la difficoltà vera è arrivata dopo, la paura costante di avere qualcosa, e i sintomi c’erano veramente però. continue eruttazioni, gonfiore di stomaco, diarrea, stanchezza tutto il giorno nonostante le mie dormite. insomma stavo male. a volte però avevo tanta paura di avere un infarto: lieve pressione al petto, mancanza d’aria, tremolio al braccio sinistro: veri attacchi di paura ma non di panico. ieri sera in un completo stato di derealizzazione, arrivo a casa dopo una uscita con eruttazioni forti, starnuti, mancanza di aria e un completo stato di ansia. stamattina mi sveglio (ho dormito con vagostabil prescritto da medico di base) molto meglio ma con un sintomo che non so se attribuire a problemi cardiovascolari o stress e ansia: fastidio/pressione piccola in un punto preciso del petto, altezza centro ma verso sinistra. tipo sulla costola sinistra alta e tremolio al braccio sinistro! che paura di un infarto! quando ho avuto le sincopi ho fatto un ECG ma negativo, però non avvertivo questi sintomi ancora. sintomi quali anche tachicardia appena cammino e dopo i pasti! ho sicuro problemi di stomaco ma...anche del cuore? sono preoccupato

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
nessuno dei suoi sintomi ha le caratteristiche del dolore cardiaco .
arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
come? alterazioni frequenti del battito cardiaco non sarebbero problemi? aritmie? o spesso extrasistoli avvertite come mancamenti? o tachicardia appena mi alzo dopo i pasti? ne è sicuro dottore?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Questo e' cio che ha scritto lei:



"lieve pressione al petto, mancanza d’aria, tremolio al braccio sinistro: veri attacchi di paura ma non di panico. ieri sera in un completo stato di derealizzazione, arrivo a casa dopo una uscita con eruttazioni forti, starnuti, mancanza di aria e un completo stato di ansia. stamattina mi sveglio (ho dormito con vagostabil prescritto da medico di base) molto meglio ma con un sintomo che non so se attribuire a problemi cardiovascolari o stress e ansia: fastidio/pressione piccola in un punto preciso del petto, altezza centro ..."

Questi sono attacchi di panico, e la modesta tachicardia fa parte del quadro

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso