Utente
Salve.
Premetto di essere molto ansiosa e ipocondriaco. Sono in cura da uno psicoterapeuta dall'inverno scorso ma per problemi di varia natura ho dovuto interrompere nei mesi di giugno e luglio. Riprenderò ad agosto, ma nei mesi in cui non ho fatto terapia la situazione è precipitata notevolmente. In particolare sono ossessionata dalla mia pressione, che di solito si aggira tra i 100-110 la massima e 60-70 la minima. Ieri sera in seguito ad un attacco di panico la mia pressione era 131-79 e sono preoccupata che quel valore possa essere pericoloso per la mia salute. Può considerarsi un valore alto?!

[#1]  
Dr. Fabio Fedi

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Assolutamente no.
Sono entrambi valori che rientrano pienamente nei limiti della normalità, specie per una persona ansiosa ed esageratamente preoccupata per la propria salute.
Cordiali saluti
Fabio Fedi, MD
Specialista Cardiologo

[#2]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
valori normalissimi

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#3] dopo  
Utente
Mi spiace disturbarvi ancora a distanza di giorni. Questa mattina a seguito di un attacco d'ansia la mia pressione risultava 144 su 106. Preoccupata sono andata dal medico che quando l ha misurata era tornata 119 su 64.
Ora sono nuovamente in ansia e la PA sale. C'è una correlazione tra l aumento della pressione e gli attacchi di panico? La minima a 106 non è troppo alta e pericolosa? Il medico mi ha detto di non farci caso perché crede che sia solo ansia ma io sono terrorizzata. Chiedo ancora scusa

[#4]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei ha bisogno di un sostegno di uno psicoterapeuta.
Non puo' andare avanti cosi

Non e' un problema cardiologico

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso