Utente
Salve dottore, allora il mio caso è un po' lungo e complicato. Io sono una persona ansiosa e ultimamente ho avuto una forte ricaduta intorno a marzo con sintomi di doc, ma questo è solo per farle un quadro di come sono io. Sono in sovrappeso e vengo curata con daparox (paroxetina) per i miei disturbi dal mio psichiatra. Due settimane fa sono andata dalla ginecologa e mi ha misurato la pressione per prescrivermi la pillola ed era alta. Allora sono andata in farmacia a controllare se fosse una cosa ricorrente e anche lì era alta alle prime misurazione e già alla seconda scendeva, ma comunque mi hanno fatto fare l'holter delle 24 ore che ha rilevato che la pressione è ok ma ho avuto episodi di aritmia durante la notte, nel momento in cui venivo svegliata dal macchinario o ero comunque già sveglia per il fastidio. Ora la dottoressa vuole farmi fare ECG e analisi del sangue, quando un ECG lo avevo fatto anche anno scorso prima di un operazione e non mi era stato detto niente. A me questo esami mettono molta ansia. Secondo lei la mia aritmia può essere causata solo da stati ansiosi o devo preoccuparmi?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
L' holter pressorio non registra aritmie ma solo la frequenza.
Se vuole mi mandi tutto il referto via mail.

Puo' inviarmelo a patto che sia completo di nome e cognome del paziente, data e luogo della esecuzione in formato originale, altrimentii, per ovvi motivi medico legali, non lo prendero' in considerazione.

mail: cecchinicuore@gmail.com
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso