Utente 563XXX
Salve,
Sono una ragazza di 24 anni e ultimamente ho sempre il fiato corto. Dopo una rampa di scale o qualsiasi piccola attività quotidiana il disturbo si presenta. Ho fatto tutti gli esami per quanto riguarda i polmoni ed è tutto apposto. Spirometria, lastre, TAC (ho avuto una piccola polmonite ad agosto 2018) . . la pressione è nella norma, a volte leggermente alta. spesso i battiti sono alti (90-97) e premetto che non sono una persona ansiosa.
Da cosa potrebbe dipendere?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
se polmonime cuore sono normali che vuole che lei dica?
lei smentisce di essere ansiosa.....

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 563XXX

Al cuore non ho fatto controlli...
Era quello che volevo sapere, se poteva dipendere dal cuore e in caso cosa potrebbe essere?
Grazie

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
In tal caso esegua una visita cardiologica, ECG basale ed ecocolordoppler cardiaco

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 563XXX

Grazie innanzitutto dei suoi consigli Dottore.
Da cosa potrebbe dipendere secondo lei?
Inizialmente viste le mie allergie (polline, acari, muffe, cipresso, ulivo, cani..) lo pneumologo mi aveva prescritto l’assunzione di un broncodilatatore tolto poi in seguito da un altro medico visto la buona funzionalità dei polmoni.
L’assunzione di quel medicinale mi provocava tremori e batti cuore ogni volta.
Ora però è rimasto il fiato corto, anche per le azioni più banali della giornata e un senso continuo di affaticamento e stanchezza.
Grazie in anticipo per le sue risposte.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile utente, le ho consigliato appunto degli esami per escludere un'origine cardiaca dei suoi sintomi, dato che lo pneumologo - comwe lei dice -ha escluso patologie polmonari.
Se vuole ci faccia sapere l'esito di tali esami, quando li avra' eseguiti

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza