Utente 456XXX
Buongiorno,
vorrei per favore un chiarimento circa il valore limite del colesterolo ldl.
Oggi ho ritirato il referto delle mie analisi del sangue:

colesterolo totale (enzimatico) 213 mg/dl
colesterolo HDL (enzimatico) 61, 8 mg/dl
colesterolo LDL (enzimatico) 131 mg/dl
trigliceridi (enzimatico) 50, 1 mg/dl

Cerco di evitare di mangiare troppi grassi animali, formaggi e merendine varie, ogni giorno assumo uno yogurt con steroli vegetali di una nota marca. In un recente passato, per diversi anni (almeno 15) ho avuto il colesterolo (totale ed ldl) molto alti, tanto che il mio medico di base voleva darmi le statine, che non ho mai preso. Quando seguo una dieta ferrea (difficile da tenere per lungo periodo) i valori del colesterolo totale ed ldl scendono ben al di sotto dei valori massimi, ora sto seguendo una dieta meno rigida ma assumo, come detto, steroli vegetali. Dovrei fare altro con questi attuali valori? Un cardiologo che mi ha visitato l'anno scorso, per altro motivo, mi ha prescritto delle statine, che io non ho preso (avevo dei valori un po' più alti), dicendomi che adesso bisogna tenere conto di un solo valore, quello LDL, che deve essere sotto i 100 mg/dl, non più 150 come una volta o considerare anche l'HDL. Mi ha sorpreso anche il fatto che questo cardiologo, sulla sessantina, mi ha detto che assume le statine avendo, senza, un valore LDL di 115 mg/dl. L'anno scorso, ad ottobre, per altro motivo, sono stato sottoposto a coronarografia, negativa (coronarie totalmente libere). Non capisco inoltre come mai il valore dell'HDL si sia alzato in questi ultimi mesi (sopra i 60 mg/dl, prima era sui 45 mg/dl), avendo smesso totalmente di praticare sport a livello amatoriale e facendo ogni tanto semplici camminate e quando possibile sporadiche lunghe nuotate a mare, in confronto al passato sono diventato un sedentario.

Grazie
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sul rialzo della frazione HDL non saprei dirle (e penso che difficilmente altri le potrebbero fornire una spiegazione plausibile).
Per cio' che concerne il valore LDL si raccomanda di tenerlo al di sotto dei 100 mg/dl solo nei paziente a rischio (pregressi IMA, by pass, angioplastiche/stents).
Sinceramente fossi in lei non assumerei alcunche

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 456XXX

Grazie, mi conferma quindi che sia strano che l'HDL si sia alzato, esami fatti sempre nello stesso laboratorio.

Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
non mi pare ci sia niente di particolarmente strano. I parametri variano

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza