Utente 564XXX
Buongiorno gentile dottore, praticamente ieri sono stato al centro commerciale ed ovviamente ho camminato tanto e sentivo un peso strano al centro del petto (penso qualcosa di stomaco o lungo il tubo digerente) e qualche dolorino (tipo muscolare e variabile) nel lato sinistro ed ogni tanto destro. Praticamente il senso è come se avessi qualcosa fermo li che non saliva e non scendeva e se comprimevo o rilasciavo petto e addome pareva modificarsi. Al ritorno seduto in auto si è placato un pò, ma continuava ad esserci ed all'improvviso ho avuto una sensazione strana di mancanza di respiro, senso di angoscia tipo e stanchezza cronica in tutto il fisico, ho aperto il finestrino e mi sono ripreso piano piano. Premetto che prima di questo senso ho cercato su internet a cosa potesse corrispondere questo sintomo ed usciva tutto relativo al cuore. Quindi può essere paura o ansia momentanea? C'è da preoccuparsi? La sera sono stato bene ed anche ora mi sento normale. Grazie mille e mi scuso per il post lungo.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
a 26 anni non esiste l angina pectoris .
probabilmente sarà stato un dolore di altro tipo...gastrico esofageo..

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 564XXX

Grazie mille dottore per la risposta al mio consulto. Lei come vede il fatto che quando sento i battiti al polso sembra che alcuni vadano più veloce poi rallentano?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
la,frequenza cambia di istante in istante

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 564XXX

Grazie mille per la disponibilità. A volte diamo per scontato ci siano delle risposte da parte di dottori, ma non è cosi. Ci tengo a ringraziarla per il lavoro e la professionalità mostrata. Le auguro buona serata!

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La ringrazio a nome di medicitalia.

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 564XXX

Salve dottore, mi scuso davvero tanto se ripresento un quesito sotto ad un post in cui lei è stato gentile a rispondermi. Ieri sono uscito e dopo aver camminato un pò all'aperto sono tornato in macchina e man mano sento che il respiro diventa più faticoso, ho avuto per 1 secondo come se non riuscissi a respirare, poi ritornato normale. E dopo notato di avere dolori al braccio sinistro (probabilmente solo caso?!). In tutto ciò mentre camminavo avevo sempre questo maledetto peso sul petto e senso di dover liberare questo peso con eruttazione o digestione (sto curando reflusso e mal di stomaco). Io soffro di ipertrofia dei turbinati, ho pensato fosse qualche irritazione momentanea dei turbinati. Lei pensa che possano essere sintomi di carattere cardiologico? Grazie mille e mi scuso ancora una volta della mia insistenza.

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Come le ho detto NON sono sintomi cardiologici

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza