Utente
Buonasera, sono a richiedere un parere di uno specialista per quanto riguarda un disturbo per mia figlia. La ragazza ha 14 anni, mai avuto patologie o problemi fisici, fa sport tutti i giorni a livello agonistico, per precisare ginnastica artistica.

Circa un mese fa durante il riscaldamento in palestra ha avvertito una sensazione di "affanno" e tachicardia durata pochi secondi e questo si è ripetuto un paio di volte (ora non più). Per sicurezza ne ho parlato col medico curante, che le ha prescritto tutte le analisi, comprese quelle per la tiroide. Risultati tutto nella norma.

Per approfondire il discorso le ho fatto fare una visita cardiologica con ecg e con questo si è scoperto che ha frequenti battiti sopraventricolari. La visita ha confermato che il battito sul polso era normale, che le condizioni generali sono buone, buon compenso cardiocircolatorio. Alla visita per l'attività agonistica di febbraio 2019 non presentava controindicazioni.
In ogni caso, la cardiologa, le ha consigliato un holter 24.

Questo è il risultato:

Totali QRS 107524
num. battiti 97915

SOPRAVENTRICOLARE ECTOPICO
battiti sopraventricolari 9609
battiti aberranti 0
singoli 3824
coppie 2629
run 170
run più veloce 134
run più lento 82
SVR/1000 89

RITMO SOPRAVENTRICOLARE
Tachicardia sopraventricolare 43
episodi bigeminismo 1
battiti bigemini 6
durata 0: 00: 05
episodi trigemini 362
battiti trigemini 3965
durata trigermini 1: 02: 48

ECTOPICO VENTRICOLARE
tutto 0

EPISODI FC
Min. FC 43bpm
FC max 147 bpm
FC media 76 bpm
tachicardia più lunga 0: 07: 06 132 bpm media
brachicardia piu lunga - - -

PAUSE
RR più lungo: 1, 7 s alle 01: 59

CONCLUSIONI
Ritmo di base sinusale costante
Normali valori di frequenza cardiaca media
normale conduzione atrio-ventricolare e intra-ventricolare
frequentissima extrasistolia sopraventricolare spesso ripetitiva in coppie, brevi run ed episodi di bi e trigeminismo.
Assenza di pause patologiche.
QTc medio normale.
Utile valutazione da parte del medico curante.

Ringrazio chi mi può dare un primo parere, spero rassicurante, sia per quanto riguarda lo "stato" del disturbo e sia per la continuità per lo sport che è la sua passione più grande

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
sua figlia deve eseguire un test da sforzo ed un ecocolordoppler cardiaco
assume broncodilatatori

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie per l'indicazione dottore.
No, non assume broncodilatatori, soffre ogni tanto di rinite allergica che viene trattata all'occorrenza con antistaminico. Quindi nei giorni in cui ne è più soggetta, si ritrova a respirare male o con la bocca aperta

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
che farmaci assume per la,rinite allergica e a che dosaggi?

grazie
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
allora diciamo che li prende solo all'occorrenza, infatti qualche giorno prima di eseguire l'holter aveva prurito nasale e starnuti. L'apparecchio è stato montato mercoledi pomeriggio e ha assunto una pasticca di cetirizina zentiva domenica e un'altra lunedi poi basta
grazie a lei :)

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
E' possibile che quei farmaci inducano quelle aritmie, del tutto benigne

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6] dopo  
Utente
buonasera dottore,
sono andata dalla dottoressa curante che mi ha indicato di fare quanto prima un ecocardio colordoppler e una visita aritmologica.
Dopo averle parlato sono andata a rivedere i risultati dell'holter e tanto per precisare (magari non centra nulla), le sopraventricolari le ha avute per il 90% di notte...
in ogni caso la prossima settimana prenoterò entrambi le visite.
Grazie

Ester

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non vedo alcun
Motivo di allarme

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso