Utente 504XXX
Salve due mesi fa mi sn recata in ospedale (clinica privata a Bari) x la chiusura del forame pervio ovale...durante l operazione cn sedazione "minima" e prima dell introduzione dell ombrellino purtroppo hanno avuto difficoltà nell introdurre la sonda in gola x il transesofageo... Hanno tentato più volte ma cn scarso risultato tanto che mi hanno raschiato la trachea facendo uscire un po di sangue...Da lì il medico ha interrotto la procedura e sn tornata in camera... Dicendo ke l Intervento nn era riuscito e ke sarei dovuta tornare x farlo nuovamente cn l unica differenza che la sedazione deve essere profonda!!... (data la fuoriuscita di sangue mi hanno fatto eseguire una tac ed era tutto ok) Ora mi chiedo è possibile che accada questo?
L intervento ad oggi nn l ho fatto xke ho voluto aspettare... Ma ho una paura xke ke possa ritornare in ospedale e nel momento della operazione possa capitare un altra volta questo disagio!! Dovrei recarmi in un altra struttura?
Cosa dovrei fare?
Grazie mille!

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
l ecografia transesofagea necessita di collaborazione da parte del paziente perché non è un esame piacevole.
Probabilmente in sedazione profonda sarà più facile

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 504XXX

Grazie dottore x la risposta.. Ma Ke tipo di collaborazione?cioè il transesofageo viene fatto senza sedazione? Ho un ansia tornare in ospedale!mi hanno detto di richiamare dp le festività x prenotare il ricovero.. Purtroppo lo devo fare x forza xke ho avuto un ischemia.. E facendo il transcranico il passaggio è di 10 bolle.. Volevo sapere se il passaggio di bolle è 10 quanto saranno le dimensioni della ombrellino? Grazie ancora dottore.. È buone feste!!

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
se non ha collaborato occorrerà ripetere l esame transesofagea con sedazione maggiore .
Non ho capito a cosa le serve sapere le dimensioni dell ombrellino.
Ne parli con il cardiologo che deciderà che modello metterle

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 504XXX

Era una mia curiosità visto che il mio foro è molto piccolo.. Comunque grazie mille speriamo che questa volta vada bene..le farò sapere grazie ancora x la celere risposta!!