Utente
Buonasera a tutti,
conscio dei limiti di una richiesta online, descrivo la mia situazione.

ho 42 anni e sono in sovrappeso da sempre.
soffro di ipertensione arteriosa da circa 10 anni.
ho sempre sofferto di attacchi di cefalea (RN negativa nel 2011) tensiva sin da ragazzo, ma prendendo la pastiglia per l'ipertensione sono praticamente cessati.
negli ultimi anni ho dovuto aumentare il dosaggio dei medicinali perchè ogni due tre anni tende a salire.
quest'anno da circa un mese e mezzo la pressione è salita a valori di 150/100.

sono andato dallo specialista cardiolgo, eseguito ecg (nulla di rilevante) e mi ha dato al mattino del lobivon da 5 e 325 e per la sera lacirex da 6 mg.

i problemi sono questi:
la pressione rimane costante a 150/100 e durante il giorno sento la testa a momenti pulsante principalmente sul lato sinistro salvo poi spostarsi sulle tempie e sulla fronte.

al mattino sembra meno la pressione sembra meno fastidiosa, crese verso sera.

sono preoccupato perchè in famiglia ci sono familiarità con ipertensione, ischemie ed ictus.

come devo comportarmi?
devo eseguire delle analisi diagnostiche mirate?

grazie a tutti della gentile risposta.

S.
M.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
non ho capito che dosaggio assume di Lo ivon (365?'..........)

La terapia attualmente praticata va modificata perché lei cita dei valori non buoni.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso