Utente 363XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni e da circa due mesi soffro di extrasistoli sporadiche accertate mediante holter cardiaco (al referto: turbe focale destra, rarissime extrasistoli atriali e rare extrasistoli ventricolari, 98 in tot nell arco delle 24h), ho eseguito anche alcuni prelievi tra cui emocromo, conta leucocitaria, calcio, sodio, potassio, tsh, valori di funzionalità epatica, pancreatica e renale... Tutto nella norma.
Il medico del pronto soccorso mi ha anche effettuato una ecografia tiroidea e cardiaca valutando le camere cardiache ed il MAPSE, il tutto nella norma.
Mi è stato detto che il problema è di tipo ansioso, devo dire che con il tempo l entità delle extrasistoli erano diminuite soprattutto dopo una lunga escursione, sembravano addirittura quasi scomparse (perché le extrasistoli le avverto come un senso di vuoto alla bocca dello stomaco che mi reca molto fastidio).
Così mi sono iscrtitta in palestra, ma subito dopo la palestra sono tornate più forti anziché diminuire, durante l attività fisica non le avvertivo ma una volta tornata a casa si sono scatenate.
Inoltre la notte prima dell inizio della palestra mi sono svegliata con un dolore toracico sinistro che non mi faceva neanche alzare dal letto, è un dolore pulsante che parte da sotto la scapola sinistra e si irradia poco sotto il seno sinistro, è di tipo urente e ce l ho soprattutto in posizione supina e se soprattutto mi giro da una posizione all altra.
Non è legata al respiro.
Dopo la palestra ovviamente sono tutta costipata, ma il torace sinistro di più, mi porta a svegliarmi di notte per girarmi perché ho dolore, inoltre non so se può servire ma sono due giorni che soffro anche di scariche diarroiche.
Secondo voi da cosa potrebbe essere dipeso il dolore toracico sinistro?

Vi ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Animo !!!

Nessun disturbo da lei seganlato ha a che vedere con il suo cuore

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 363XXX

La ringrazio dottore, la chiedo scusa, un ultima domanda.. È normale che dopo un intenso sforzo fisico le extrasistoli aumentano? Dovrei alleggerire l allenamento secondo lei? La ringrazio. Buona giornata