Utente
Buongiorno,
sono stato operato a dicembre 2018 di ablazione al ventricolo sinistro per extrasistolia ventricolare, presso un centro di medicina sportiva ho fatto l'ultimo holter 24h il 10 dicembre 2018 che riporta 8 bev di cui 3 in bigeminismo e 1 extra sopraventricolare.
Il precedente holter fatto ad ottobre 2018 riporta solo 1 bev e qualche decina di extra sopraventricolari.
I precedenti due holter fatti dopo l'ablazione sono anch'essi con pochi singoli bev (2 bev a gennaio 2019, 24 bev aprile 2019).
Ho fatto l'ultimo holter perché sentivo delle sensazioni nuove e strane durante il giorno, sensazioni che non hanno avuto riscontro nell'ultimo holter, che non riporta però una tabella oraria.
Ho acquistato un holter48h a 12 derivazioni e lo sto usando in questi giorni per capire i miei sintomi e a quasi tutti sono riuscito a dare una spiegazione dal tracciato ecg: la maggior parte sono extra sopraventricolari, altre volte non c'è proprio nulla.
Ho notato, ma non è una sorpresa avendone traccia in un holter già di 10 anni fa, che ho dei run di extra sopraventricolari, la morfologia dell'onda è esattamente la stessa dei battiti sinusali.
In questi 5 giorni di ecg holter, ho riscontrato con certezza solo un bev, e diversi besv.
Quello che non riesco a capire è il tracciato di un run di 8 battiti che il software interpreta a volte come sopraventricolare a volte come ventricolare, a seconda dell'elettrodo selezionato per l'analisi.
Il tracciato è privo di artefatti perché ero sdraiato a letto e non ho avvertito alcun sintomo (ero in dormiveglia).
Leggo su riviste specializzate, anche in una presentazione del Dr.
Cecchini sul suo sito web, che un bev è caratterizzato da un complesso QRS anomalo, TIPICAMENTE slargato (oltre i 120 ms).
Leggo anche però che i besv sono caratterizzati da un complesso QRS che è identico a quello dei battiti sinusali.
Il tracciato suddetto presenta delle extra che sono con QRS stretto e con presenza dell'onda T, solo che morfologicamente sono differenti rispetto al QRS dei battiti sinusali.
Vorrei sapere per favore se un run di extra sopraventricolari può avere un QRS con morfologia differente dal QRS dei battiti sinusali e se per escludere che sia un run di BEV si possa affermare che un BEV per essere considerato tale debba necessariamente avere un QRS largo (120ms).
Grazie, cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Beh...innanzitutto deve avere una discreta disponibilita' di denaro per acquistare un Holter a 12 derivazioni con annesso software

In secondo luogo non penso che lei abbia la preparazione per interpretare un ECG, a meno che io non sia un idiota , dal momento che ho dovuto studiare 6 anni per laurearmi ed altri 4 per specializzarmi.

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno, è certo che non ho la preparazione per interpretare qualsiasi tracciato ecg, altrimenti non avrei chiesto qui un consulto, ma certe forme d'onda sono facili da interpretare, come un besv con qrs identico in tutte le derivazioni. Solo tramite questo mio personale holter sono riuscito a comprendere molti dei sintomi che ho avuto in questo ultimo periodo, perché gli holter che faccio presso suoi colleghi, non riportano tutto il tracciato, ma solo e non sempre, la tabella oraria da cui non si può dare molte volte significato ai sintomi avuti durante il monitoraggio. Io utilizzo nel mio personale strumento il tasto di event, che mi permette di segnare sul tracciato il punto quasi esatto (pochi secondi) in cui ho avuto il sintomo. Mai, nei diversi holter fatti dai suoi colleghi, mi è stato detto di utilizzare questo tasto. Inoltre, in tutti gli holter fatti presso vari studi medici, ho atteso da un minimo di una settimana ad un mese per avere il risultato. Tra i tanti cardiologi che ho conosciuto, ne ho uno qui di riferimento, anche se non è un aritmologo ma si è dimostrato essere più bravo di tanti che si definiscono aritmologi qui in Sicilia. Ieri stesso ho chiesto un appuntamento per una visita privatamente alla sua segretaria, ma è per fine mese, per questo ho richiesto qui un consulto. Per quanto riguarda l'acquisto dell'apparecchio holter, considerato quanto detto prima e che ogni ecg holter 24h qui da un cardiologo costa privatamente 100 euro (col ticket costa circa 50 euro ma il medico di base deve avere la richiesta del cardiologo), credo che il gioco valga la candela: con pochi monitoraggi già ammortizzo il costo, e nel caso di tracciati che non capisco, mi rivolgo a pagamento a visita. Sicuramente meglio acquistare un apparecchio holter che spendere i soldi per acquistare costosissimi orologi che fanno un ecg di qualche secondo ad una sola derivazione che dà poche informazioni. Grazie comunque per avermi risposto, cordiali saluti.

[#3] dopo  
Utente
Buongiorno,
ho fatto vedere di persona il tracciato al mio cardiologo, non ha potuto anticipare la visita perché ha troppi pazienti, ho potuto quindi avere un breve dialogo con lui e molte domande gliele farò alla visita. In sostanza mi ha detto che il tracciato potrebbe sembrare una tachicardia ventricolare lenta, non pericolosa, ma secondo lui è una TPSV per i seguenti motivi:
1) il QRS è stretto, perché una extrasistole sia ventricolare il QRS deve essere necessariamente largo
2) la prima extrasistole è sopraventricolare (non ha specificato se atriale o giunzionale, glielo chiederò alla visita) perché c'è l'onda P.
Inoltre ha detto che è condotta con aberranza a BBDx, e questo spiega la morfologia del QRS diverso dai battiti sinusali. Riguardo all'apparecchio holter che ho acquistato, non l'ha visto ma ha capito più o meno qual è e mi ha detto che l'hardware è buono, è il software di analisi che è scarso. Ma dato che non mi serve per scopi professionali, a me basta e avanza. Tra l'altro, l'ultimo holter che ho fatto presso un centro medico sportivo, l'ho fatto con un dispositivo della stessa marca ma modello inferiore, con 5 elettrodi. Cordiali saluti