Utente
Buonasera,
percepisco extrasistole 2 o 3 volte al mese.

Nell'ultima settimana, però, mi sono recata al P. S. per un episodio di 3 giorni di continue extrasistole (ogni 30 minuti).
ECG effettuato al P. S. era negativo e mi è stato consigliato di sottopormi a un esame Holter ECG per 24 ore, che farò dopodomani.

Il mio dubbio è:
se faccio l'Holter e non avverto extrasistole (sono 4 giorni che non le ho), come faccio a diagnosticare che tipo di extrasistole ho avuto?

Cioè, che senso ha fare un esame quando non sento il sintomo?

Temo che facendo così si sottovaluti il sintomo e non si riesca a diagnosticare il tipo di extrasistole che mi affliggono sporadicamente e che ultimamente mi hanno spaventato tantissimo.

Il mio timore è fondato?
Cosa si può fare in alternativa?

Grazie in anticipo per il tempo che voi medici dedicate a questa piattaforma.
Buon lavoro.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
se non ha extrasistoli in 24 ore significa che sono talmente sporadiche che non creano alcuna preoccupazione

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno,

riporto i dati dell'Holter che ho eseguito in data 13-14 gennaio 2020 (li avevo riportati in un altro consulto, ma metto tutto qui in modo da avere tutta la storia qui).

Battiti
Normale 99%
Stimolato 0%
Atipico 0%
Artefatto 9%

Analisi RR
FC media 77bpm
FC min 62 bpm (02.53 (1))
FC max 154 bpm (18.12 (1))
AFIB 0h, 0 m (0%)

Eventi ventricolari
VEB 0
CPT 0
TV 0
BIG 0
TRIG 0

Eventi sopraventr. e di conduzione
SVEB 1
SVS 0
TSV 0
PAU 0
BRA 0

Analisi aritmie
TSV >= 140 bpm
BRA <= 50 bpm
PAU >= 2000 ms
TV >= 100 bpm

Prematurità normale = 40%
Prematurità atipico = 5%

Analisi AFIB = No
Analisi artefatti = No

Analisi famiglie
Correlazione = 95%
Tolleranza di ampiezza = 30%
Numero massimo = 40

Analisi ST
Sopraslivellamento >= 100 uV
Sottoslivellamento <= 100 uV

Conclusioni
Ritmo sinusale fc tra 60 e 154 / min
1 extrasistole atrialeusale

Il RISULTATO dell'Holter quindi è normale e ciò dovrebbe tranquillizzarmi, ma in effetti non è così, per due motivi:

1) non ho una diagnosi sull'episodio di extrasistoli continue per 3 gg. ogni 30 minuti circa AVUTE 1 SETTIMANA PRIMA DELL'HOLTER e che mi ha portato ad andare al P.S. Perché ce l'ho avute? I medici che mi hanno visitato e il mio medico di base hanno dato la colpa a un periodo di forte stress (come in effetti ho avuto, in particolare grossi litigi in famiglia) ma posso stare tranquilla? Può esserci l'ipotesi di una patologia sottovalutata, dato che l'Holter ha segnato una sola extrasistole? Altrimenti è sicuro che sia stato SOLO stress e nervosismo?

2) ho iniziato a fare attività fisica (al P.S. mi hanno detto che l'attività fisica diminuisce il rischio di extrasistoli, faccio 5-10 km di camminata ogni giorno), ma vivo con la continua preoccupazione di un ripresentarsi acuto del sintomo, sto sempre attenta ai battiti e ogni tanto percepisco deboli extrasistoli, poi vado in panico...è come se mi crollasse il mondo addosso...mi sento cardiopatica e tuttavia, sottovalutata.

Secondo Lei devo procedere con ulteriori accertamenti cardiologici? Se sì, quali?

GRAZIE per l'attenzione.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei ha fatto anche troppi esami
Nonha aritmie degne di nota

se ne faccia una ragione

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Ci provo!
Grazie per il suo tempo.
Buon lavoro