Utente 508XXX
Buongiorno dottore,
Le volevo chiedere una cosa riguardo i battiti cardiaci.

Ogni tanto misuro la pressione con il misuratore elettronico a casa e si mantiene sempre buona... 117/75 solitamente.
I battiti sono sempre un po' altini... Sui 90, però credo che giochi un ruolo anche la mia ansia... ogni volta che misuro la pressione mi agito.

Oggi però misurando la ho notato sul display che evidenza il cuoricino che batte mentre misura che il cuoricino appunto batteva in modo diverso dal solito, cioè batteva tipo due volte di fila velocissimo...e poi a volte sembrava mancare un battito e a volte riprendeva battito normale... Ma quasi per tutta la misurazione ha battuto cosi, come se tremasse, 2 battiti super ravvicinati.
Crede che siano le extrasistole o che magari mi sia agitata?
Soffro spesso anche di ansia.
Questa cosa mi ha un po' turbata perché sembravano battiti anomali, anche perché sono stati cois per quasi tutta la misurazione.
Cosa dice dottore?


Grazie per una sua gentile risposta

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Tali apparecchi non sono molto affidabili per il controllo del ritmo.
L' ansia poi gioca brutti scherzi

cordialita'

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 508XXX

Va bene dottore grazie.
Le volevo anche chiedere una cosa che mi preoccupa da alcuni giorni. Io soffro di ansia da anni, con sintomi psicosomatici frequenti quali fame d aria, nodo alla gola senso di soffocamento, paura di svenire e oppressione al petto.. Sintomi che poi passano da soli. Soffro anche spesso di tensioni alla schiena e cervicale e Negli ultimi giorni sembra che senta la mia gamba sinistra strana, come se ci fosse un nervo che tira all interno.. Ma non durante tutta la giornata, soprattutto la sera. Premetto che sono a 4 giorni dal ciclo ma sembra che sia anche un po' gonfia in generale, compresi i polpacci e la mia paura è che sia un problema di circolazione. Nel senso che negli ultimi 4 giorni i sintomi di fame d aria e oppressione al petto si sono intensificati e mi capitano più volte al giorno.. Passano un po' e poi si ripresentano.. In più mi sento più agitata e sento parecchie extrasistole rispetto al solito. La mia paura è che si tratti di un trombo nella gamba che mi sta provocando questi sintomi.. E ho moltissima paura perché più ci penso e più mi spavento. Non vedo altre caratteristiche alla gamba a pare un lievissimo gonfiore come le dicevo ma pare ad entrambe. Per favore mi dica se può esserci la possibilità che sia cosi o se ciò che sento possono solo essere i solito sintomi Dell ansia. Premetto che sono magra e longilinea e che appena vedo un po' di gonfiore sospetto mi insospettisco. Ho letto in internet che tutti i sintomi che ho possono essere riconducibili a trombosi e non so come procedere.. Attendo una sua gentile riposta e la ringrazio molto.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
leon non han alcuna trombosi.
domani vada dal suo medico che lo confermerà visitandola

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 508XXX

Mi consiglia di andare dal medico perché potrebbe esserci una possibilità dottore?
La mia paura sono i sintomi di fame d aria e bisogno di fare respiri profondi e extrasistoli che negli ultimi giorni si sono intensificati ma che in realtà ho sempre avuto e sempre attribuito all ansia. Ho paura che siano sintomi di fatica che sta facendo il cuore anche a livello di circolazione e che sia una specie di embolia. Data la strana sensazione che ho alla gamba ho pensato a quello. Lei pensa che ci debbano essere altri fattori anche estetici che fanno capire che si possa trattare di trombosi? La lieve sensazione di gamba che tira può essere anche dovuta invece a muscoli o nervi? Sono molto spaventata ma se mi consiglia degli esami per capire mi dica pure. Grazie

[#5] dopo  
Utente 508XXX

Le volevo aggiungere che non ho episodi in famiglia di trombosi e che la pressione arteriosa in questi giorni è sempre 120 /70 solitamente, ma non so s ec entra qualcosa. Ma se quello che sento, cioè fame d aria e bisogno di immagazzinare molta aria nei polmoni fosse stato spia di embolia sarei già svenuta o peggio giusto? Nel sneos che una volta che si manifesta non passa da sola?
Quindi potrebbe davvero solo essere paura e sintomi ansiosi se vanno e vengono o sono comuque secondo lei legati ad un malfunzionamento circolatorio.
Intanto la ringrazio per la sua celere risposta di prima.

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
non faccia tante elucubrazioni.
domattina con calma vada dal suo medico
arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#7] dopo  
Utente 508XXX

Il mio medico tende a non visitarmi mai per nessuna cosa.. Cosa devo dirle? I sintomi che le ho detto a lei? Cosa devo dirle di farmi controllare dottore?
In ogni caso se quei sintomi che le ho spiegato fossero un principio di embolia forse dovrei andare subito in pronto soccorso senza aspettare. È quello che mi fa paura. In realtà per esempio poca fa mi era un po' passato il senso di fame d aria.. Però poi mi spavento e mi riviene.

[#8] dopo  
Utente 508XXX

Giusto per avvisare e comprendere meglio, il sintomo di fame d aria oppressione è bisogno di fare il respiro è esattamente lo stesso che ho da diversi anni a causa dell ansia.. Il problema che aumenta quando mi spavento e penso alle cose brutte è anch esso presente.
Ora non capisco se questa cosa che si è intensificata negli ultimi giorni sia sempre e solo ansia o se può essere un sintomo patologico di qualcosa che non va al cuore o ai polmoni. In più mi è balzata nella testa questa cosa della gamba. Ho paura che quei sintomi possano essere embolia e che quindi non conviene aspettare a domani.. Ma ogni tanto passano e poi quando ci ripenso riprendono.. E non so come comportarmi. La gamba non è gonfia.. Sono entrambe più gonfie del solito ma leggermente.

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
gentile utente.
io non penso che le non abbia niente

per correttezza le ho consigliato di consultare il suo curante dal momento che, come capisce, non posso visitarla attraverso uno schermo

con questo la saluto

il mio consulto finisce qui

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente 508XXX

Va bene dottore. Domani andrò dal mio medico e mi visita.ma per capire lei pensa che basti la visita del medico o qualche esame in più?

Mi scusi ma nella sua risposta ha scritto.
Gentile utente, io non penso che lei non abbia niente.
Vuole dire che sospetta qualcosa o che ha sbagliato a scrivere? Grazie

[#11] dopo  
Utente 508XXX

Mi scusi dottore, diceva io non penso che lei non abbia niente o io penso che lei non abbia niente?
Domani comunque andrò dal medico
Grazie.
Cordialità