Utente 579XXX
Salve, è da un po' che avverto quotidianamente delle extrasistole (2-3 quelle che avverto).
Le avvertivo anche in passato ma non sapevo cosa fossero, quando mi capitava, tossivo e basta.
Adesso, a causa di un attacco di panico, ho un po' troppa ansia e quando mi capita un'extrasistole mi preoccupo subito.

In Agosto 2019 ho fatto un ECG, però durato pochi minuti, quindi non erano presenti extrasistole, ma era andato bene, tutto bene, sano.
Aggiungo anche che ho spesso problemi con lo stomaco, e sicuramente avrò problemi di reflusso (anche perché in famiglia tutti hanno questo problema).
Aggiungo anche che spesso sto seduto in maniera scomoda (ho cifosi e scoliosi) e sto spesso piegato in avanti.

Possono essere dovute allo stomaco o è il caso di rifare una visita cardiologica?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
2 o 3 extrasistoli sono banalita' che non necessitano di alcun accertamento

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 579XXX

Salve dottore, la ringrazio per la sua risposta tempestiva. Volevo aggiungere, che spesso, successivamente alle extrasistole, mi faccio prendere un po' dalla paura (e ansia) e non riesco neanche a respirare profondamente, se ci provo avverto delle strane sensazioni come se fossero extrasistole o altro, non so come spiegarglielo di preciso. Questo mi succede a causa dell'ansia?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
esatto.
L ansia è una malattia che se da davvero fastidio va curata

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza