Utente
Egregi dottori! Ho l'ennesima preoccupazione sul mio cuore che non mi dà pace.
L'altro giorno misurando la pressione con la macchinetta automatica, ho notato che la pressione era normale ma per la prima volta ha segnato aritmia.
Allora da buona ipocondriaca ho scaricato un'app per il telefonino che dicono sia clinicamente testata, questa applicazione alcune volte trova il battito del tutto ritmico ed altre volte segna all'incirca 10 battiti aritmici in una misurazione di cinque minuti (dice probabile extrasistoli).
Ora, io durante queste presunte extrasistole non presenti sintomi alcuno, quindi non è che mi creino disagio.
L'unica domanda che mi porgo è la seguente: visto che ho già effettuato un eco color doppler (nella norma) e due elettro cardiogrammi (nella norma) potrei già escludere in partenza cause "non benigne" di questi extrasistole?
Certo non ho fatto un test da sforzo, ma quanto è comune che in una donna di diciannove anni le extrasistole siano causate da una malattia coronarica?
Suppongo basso.

Un'ultima domanda, visto che queste extrasistole non sono mai apparse nei miei elettrocardiogrammi...è possibile che a causarle sia la sindrome pre-mestruale?
Non so se ci sia collegamento.

Grazie mille!
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Le do un consiglio: regali quella APP ad un ragazzino cosi' ci si puo' divertire.
Non sono affidabili.

Un secondo consiglio: a 20 anni si deve spegnere il computer ed uscire a divertirsi.
Lo faccia anche lei.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Indubbiamente le credo, potrebbe dirmi giusto per curiosità perché ritiene che non siano attendibili?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei è mai stato in una terapia intensiva ?
Lei pensa che noi mettiamo quelle cretinate ai polso dei pazienti o apparecchi da migliaia di euro per monitorarli?
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Dottore Buongiorno, mi dispiace per l'ulteriore disturbo ma questa mattina ho trovato casualmente un vecchio elettrocardiogramma di mia madre effettuato in ospedale prima del parto.
Purtroppo io non capisco la calligrafia ma da quel che sono riuscita a leggere segna qualcosa tipo "marcate turbe della ripolarizzazione" e poi un segno tipo Qt>Qtc (diselettrolitemia?). Sono preoccupata per una possibile sindrome del Qt lungo (?) Che magari potrebbe essere pericolosa per me visto che è una cosa genetica da quanto ho letto (ma nel mio elettrocardiogramma non è risultato nulla se non onda t negativa in v1). Posso mandarle da qualche parte il tracciato?

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
si rechi da uno psicologo
possibilmente bravo

con questo la saluto definitivamente

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso