Utente
Buongiorno.

Avevo scritto circa 2 anni fa e da allora purtroppo le cose non sono cambiate.

Nel 2018 mi sono iniziate extrasistole e tachicardia a cui si aggiunge senso di svenimento dolori muscolari alla schiena e torace e vibrazioni interne del corpo.

Sembra quasi che io abbia delle scariche di adrenalina...
Da 1 anno e mezzo sono In terapia con 1 inderal al giorno (diviso tra mattina e sera) e mezzo almarytm al giorno le cose, almeno dal punto di vista cardiologico sono leggermente migliorate ma non risolte.

Inutile dire che ho fatto mille esami: Cardiologici (tac, rmn, eco, test da sforzo, tilt test) endocrinologi (tiroide, paratiroide) e neurologici (tac, rmn, eeg, potenziali evocati, elettromiografia) e sembrerebbe (quello che dicono i medici) tutto riconducibile all’ansia, anche se non ne sono convinta.

Ho fatto anche esami per sindrome da carcinoide, cortisolo, adrenalina,
2 mesi fa ho messo perfino il loop recorder ma a parte qualche extrasistole ed i soliti sintomi quali senso di svenimento, agitazione, dolori muscolari non registra niente di grave.

Ieri sera succede questo...ho dimenticato di prendere la mezza dose serale di inderal e durante la notte ho avuto una tachicardia a 150.
Al ps dove mi sono recata hanno letto dal loop recorder: solo una tachicardia sinusale.

Quindi sembra sempre che lato cuore non ho nulla ma sto continuamente male.
Non vivo più’...
La mi domanda è; può’ l’ansia generare una tachicardia così’ elevata, così’ a lungo (2 anni)?

Avevo letto che sopra i 130 battiti era improbabile che la causa fosse solo stress.

C’è’ qualcosa che non ho indagato?

Ho sempre pensato che la causa non fosse il cuore ma qualcosa che lo disturbasse.

Chiedo solo un parere considerato i limiti del consulto inline.

Grazie
G

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Come vede anche il loop recorder non registra alcunche di patologico.
Il dosaggio di beta bloccante che sta assumendo è molto basso , pediatrico. Andrebbe portato a regime per un adulto

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno Dott. Cecchini, la ringrazio per la risposta.
Nella sua esperienza e conoscenza e’ quindi possibile avere tachicardie ( anche a 150) e palpitazioni senza avere nulla al cuore?
I tremori ( tutti i sintomi sono iniziati insieme) al corpo e al petto, quasi come se il petto ribollisse, non li vede correlati al cuore?
Grazie ancora
G

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
sono effetti dell ansia sul cuore.
somatizzazioni

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Grazie.
G