Utente 418XXX
Salve ho 41 anni sono in menopausa farmacologica perché 3 anni fa ho avuto un k alla mammella, faccio sport walking e mi piace tanto a giugno 2019 ho fatto un holter xché spesso avevo extrasistole ma tutto ok.
ho fatto diversi holter ma sono sempre risultati normali.

A riposo i miei battiti sono tra 70 e 80 mentre la notte sono bassi tipo 50 /55
Ho comprato il cardiofrequenzimetro perche all holter avevo 165 battiti mentre facevo sport ma io stavo bene
Ora da quando uso il cardiofrequenzimetro vivo tutto male perché ogni volta vado sempre a guardare la mia frequenza magari appena sale un Po tipo 150 io vado in panico ora mi chiedo questi apparecchi sono affidabili al 100?
Poi il mio cardiofrequenzimetro quando faccio sport la frequenza da 100 va subito a 130 o vicersa e normale?
Un giorno mi è capitato di scendere dal tapis roulant e avevo 176 di frequenza e non avevo affanno e possibile?

Mi chiedo come si fa a fare sport senza cardiofrequenzimetro senza però danneggiare il cuore?

Spero di essere stata chiara e cmq normale a riposo i battiti tra 70 e 80 a riposo?

essendo io in menopausa farmacologica posso danneggiare il cuore con le frequenze elevate?

Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Un consiglio....da amico.
Regali quell'aggeggio ad un ragazzino che ci si diverta.
Sono giocattoli

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 418XXX

Dott Cecchini intanto grazie ,poi vorrei un consiglio da amico come posso fare sport in modo tranquillo senza cardiofrequenzimetro ma cercando di mantenere una frequenza nei limiti senza esagerare?
Ce un parametro da attenzionare?
Stanchezza? O altro?
Spero di essere stata chiara.
Grazie.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La stanchezza.
Nessun animale si stanca inutilmente

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza