Utente 583XXX
Salve dottore, dopo aver eseguito una risonanza magnetica cardiaca, a causa di una tachicardia con fiato corto e per un controllo ad un prolasso alla valvola mitralica dalla nascita, nell'esito è venuto fuori qualcosa in più di cui non ho ben capito di cosa si tratti...
La RM conferma dimensioni cavitarie del ventricolo sinistro ai limiti superiori alla normalità, in noto prolasso valvolare mitralico bilembo con rigurgito di grado moderato ed evidenzia una circoscritta area di fibrosi con pattern non ischemico in corrispondenza della parete posteriore basale del ventricolo sinistro.

Ecco dottore questo è tutto, vorrei solo sapere cortesemente di cosa si tratta almeno per poter stare tranquilla fino a controllo definitivo cardiologico grazie in anticipo!! !

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei pare avere un prolasso mitralico con insufficienza valvoalre.
L'esame migliore per questa patologia e' l'ecocolordoppler cardiaco.
Se fosse confermato dovreb
be eseguire ecografie di controllo annuali e provvedere alla profilassi antiendocardite prima di ogni intervento odontoiatrico o ginecologico.
Utile programmare anche un Holter delle 24 ore.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 583XXX

Ho effettuato anche holter 24 ore, e dall'esame viene fuori che per tutta la durata dell'Holter ho avuto un ritmo sinusale con battiti
Minimi 41 media 74 max 136
E con alcune sporadiche extrasistole.
Io come sintomatologia sento durante la giornata tachicardie e fiato corto ad intermittenza che poi vanno a diminuire.
Da quello che io le ho descritto crede che ci vorrà una cura? Vorrei sapere un suo parere generale sulle basi dei referti che le ho detto grazie ancora

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
L' holter dimostra che non ha alcuna aritmia , quindi lei non necessita di alcuna terapia

Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza