Utente
Salve dottori, mi scuso per il disturbo ma non riesco a trovare risposta a una cosa successa mesi fa.
Mi trovavo a cena fuori, era una serata tranquilla, quando di punto in bianco ho iniziato a stare male.
Dico così perché nemmeno io so di preciso cosa abbia avuto, so che ho cominciato a dire al mio ragazzo Mi sento male senza saper descrivere cosa stessi provando.
Poco dopo ho avuto la vista un po’ offuscata, i battiti si sono alzati leggermente.
Sono stata visitata subito da un infermiere che mi ha tranquillizzata e uscita dal locale sentivo le gambe non reggere e le labbra secchissime.
Ho attribuito questi sintomi a un eccesso di caffeina, ma non mi spiego la fase iniziale dove stavo male senza sapere cosa provassi e vorrei trovare risposta a questa domanda che mi pongo da tempo.
Vorrei capire cosa avevo all’inizio dei sintomi, cosa è che mi faceva dire Sto male.
In quel momento sembrava che il mio corpo parlasse al posto mio, perché non mi rendevo conto di cosa provassi ma sapevo che qualcosa non andava.
Non so se ho inserito la domanda nel campo giusto e nel caso vi chiedo scusa, ma non saprei a chi chiedere.
(Ho fatto successivamente una visita cardiologica ed e tutto apposto).
Grazie in anticipo!

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
PArrebbe un tipico attacco di panico
Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la sua risposta!