Utente
Salve dottori, sono un ragazzo di 35 anni normopeso fumatore e pratico attività fisica in maniera moderata.

Da sei mesi a questa parte noto un problema che mi preoccupa, spesso sento una pressione al centro del petto leggermente spostata a sinistra.
È una sensazione non di dolore ma di pressione contina che dura anche tutto il mattino o pomeriggio, come se qulcuno mi premesse con un dito.
Molto spesso questa sensazione è accompagnata da un dolore dietro al collo al lato sinistro.
Qui apro una parentesi, mi è capitato sotto sforzo di sentire al lato sinistro del collo come un brociore che io però ho semrpe attribuito a un dolore o bruciore cervicale.

Detto questo il mio medico di base mi ha fatto fare un elettrocardiogramma e un ecoquore.
Entrabe risultati perfetti.

Cio nonostante Questo sintomo non passa e si presena spesso nell arco del mese.
vorrei capire a cosa è dovuto questo sintomo e se secondo voi avrei bisogno di controllare le arterie con un ecodoopler o fare altri esami.

Vi ringrazio per la cortese attenzione

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
A 35 anni non si e' ragazzi ma uomini.

Per tranquillizta' esegua anche un ECG sotto sforzo , specie se avesse fattori rischio (ormai noti)

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la cekere risposta. Volevo chiederel un chiarimento, l lelettrocardiogramma e l eco cuore non bastano ad escludere problemi cardiaci? Il cardiologo mi disse che gli esami erano perfetti, vi chiedo quindi se avessi avuto un problema di occlusione delle arterie o di cattiva circolazione non sarebbe emerso da questi esami? Grazie per l attenzione

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
se bastassero quegli esami non morirebbe mai nessuno, le pare?
ogni esami ha i suoi pregi ed i suoi limiti

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Grazie per la risposta. A suo parere che esami doveri fare? Prova da sforzo o ecodopler? O altro?

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Deve eseguire entrambi dato che e' una persona potenzialmente a rischio
I due esami indagano cose diverse

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso