Utente
Sono un soggetto ansioso soffro di ansia generalizzata e attacchi di panico, ormai da 4 anni prima di poter dire che fosse ansia ho eseguito un holter di 24 ore, un eco cardiogramma è molto elettrocardiogrammi sotto sforzo anche perché facevo sport agonistico, non hanno mai riscontrato nulla solo tachicardie sinusali date dall’ansia ho preso anche lo xanax per qualche periodo ora però lo tengo in borsa solo in caso di emergenza, il mio cuore alza i battiti in modo veloce, il primo attacco di panico che ho avuto sono andata al pronto soccorso mi hanno misurato i battiti ed erano 185 tutti molto preoccupati alla fine mi hanno dato un calmante e nel giro di di un quarto di ora ha iniziato ad abbassarsi, difficilmente mi ritornano questi attacchi di panico molto forti per può succedere e ora non vado più in ospedale prendo lo xanax e passa da solo, solo che ogni volta che ho un emozione forte anche solo il baciarmi con un ragazzo il cuore torna a 180 e so che è così alto perché ormai dopo tanti anni riesco a capirlo, continuo a vivere male ogni emozione perché il cuore mi arriva subito ad una frequenza altissima non so più come fare non vivo più tranquilla.
Premetto non fumo e non bevo e ho 19 anni

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei dovrebbe seguire una terapiacroncia per l'ansia e non solo assumere XAnax al bisogno.
Dal punto di vista cardiologico piccole dosi di beta bloccante l'aiuterebbero molto


arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso