Attivo dal 2020 al 2020
Salve sono un ragazzo di 24 anni, martedì sono svenuto con perdita di coscienza 10 secondi di mattina poiché avevo dormito poco, ero stanco e avevo 3 ore di sonno.
Il martedi stesso sono andato a fare un ecodoppler, io da piccolo soffro di soffi funzionali, e vado ogni 4 anni dal cardiologo che mi segue da piccolissmo, comunque come diagnosi di martedi mi risulta questo:
Ascoltazione vasi del collo: soffio ad entrambi le carotidi.

Ascoltazione torace: ventila bene su tutto l'ambito.

Ascoltazione cardiaca: toni netti, soffio diastolico sul focolaio aortico e sistolico 2/6 alla punta.

Addome: trattabile alla palpazione superificiale e profonda.
Elettrocardiogramma: ritmo sinusale a frequenza 59 min.
; P-Q 0, 13 m/s; qt 384ms; qtc 384 ms; , non turbe alla conduzione.
Ecocardiogramma color doppler: ventricolo sinistro con cavità normale, buona cinesi globale e regionale e pareti che mostrano normale trofia.
Radice aortica normale; massa ventricolare sinistra 111 g/mq (valori non inferiori a: u 125; d: 110); insufficienza cardiaca non significativa; insufficienza mitralica non significativa, pressione sistolica stimata in arteria polmonare 23 mghg; non immagini di difetto interatriale ne interventricolare, non segni di versamento predicardico.

Aggiungo che il giovedi sono stato in ospedale perché avevo paura di un eventuale ictus o tumore al cervello e ho rifatto i controlli sia cardiologici, neurologici, con tac anche al cervello e cranio e non ho nulla.
Hanno fatto anche un esame Eco TSA e non hanno riscontrato anomalie, però non mi hanno comunicato in questo eco tsa nulla sui soffi delle carotidi, hanno detto soltanto tutto apposto e sul referto tutto nella norma.
Adesso ciò che mi preoccupa sono i soffi alle carotidi può essere che lo svenimento sia stato dovuto a un malfunzionamento delle carotidi e quindi dei soffi, magari ho paura siano patologici?

Grazie in anticipo attento una vostra risposta.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Dubito che lei alla sua eta abbia placche aterosclerotiche .
se ha davvero presentato una sincope deve eseguire un holter delle 24 ore

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Attivo dal 2020 al 2020
Ok va bene grazie mille, è necessario fare l'holter?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
indispensabile

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso