Utente
Salve dottori, vi anticipo che sono diversi giorni che percepisco una sorta di aritmia.
Avverto in alcuni momenti come se il cuore battesse non piu veloce ma piu forte... In quei momemti misuro la pressione e i battiti ma non noto nulla di anomalo per questo l ho attribuito a un fattore anziogeno
Ieri notte invece mentre dormivo sono stato svegliato da una senzione come un ago all altezza dello sterno al centro del petto a sinistra, il dolore sarà durato un secondo ma mi ha svegliato e ho percepito le mani fredde e il cuore accellerato.
L avevo attribuito a un dolore intercostale anche perché ho immediatamente ripreso sonno ma non so se ppssa essere un problema cardicao.
Secondo il vostro parere è possibile che sia stata una fitta dovuta a un problema cardico?

Inoltre se avessi aritmie o altro i valori pressorici e dei battiti non dovrebbero essere alterati?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
assolutamente sintomi NON cardiaci

si tranquillizzi
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso