Utente
Egregio Dott.
Cecchini nono nato nel 1947 ho 73 anni e sono nato cun una cardiopatia congenita (comunicazione atriale tipo atrio unico) ho subito 2 interventi al cuore e a cuore aperto il primo nel lontano 1965 a Padova allora prof Cevese che purtroppo l'intervento e fallito in quanto si è staccata la pacht, il secondo nel 1971 sempre a cuore aperto allora prof Pellegrini.


Purtroppo mi sono rimaste delle conseguenze importanti, paraparesi spastica, vescica ed intestino neurologici con completa incontinenza sia urinaria che fecale, inoltre una fibrillazione atriale cronica, piu volte cardiovertito elettricamente ma con scarsi o nulli risultati in quanto rimane a ritmo 4/5 giorni e poi ritorna in fibrillazione che se è a bassa frequenza riesco sopportarla bene ma quando va a frequenza elevata mi da parecchio fastidio, medialmente dura un paio di ore poi si abbassa e mi sento subito meglio.


Attualmente sono in terapia con Isoptin 80 4 cp.
al giorno, lasix da 0, 25 2 cp al giorno e Xarelto 20 mg 1 compressa alla sera.

la richiesta che vorrei porle non riguarda me ma mia sorella nata nel 1940 è portatrice di pacemaker e ha una fibrillazione atriale cronica, purtroppo qualche tempo fa ha fatto anche una trombosi venosa per fortuna risolta senza lasciare strascichi lei è in terapia con coumadin secondo i valori del'INR.


Ora da qualche tempo ha delle coliche addominali molto dolorose con diarrea anche violenta, per tale motivo ha eseguito recentemente una gastroscopia che ha accertato la presenza di una ernia iatale, ha eseguioto anche una colonscopia negativa per cr dall'esame istologico ma ha evidenziato la presenza di diverticolite del colon importante.


Quello che le chiedo, se mi puo dare una risposta, il Buscopan o buscopan compositum va interferire con il coumadin?


la ringrazio infinitamente e le chiedi scusa per il disturbo
seguo spesso le sue risposte e vedo che è una brava persona
cordiali saluti

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Puo' assumerlo senza alcun problema

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio infinitamente Dott. Cecchini

Buona domenica