Utente
Da quasi un anno convivo con extrasistoli che avverto nel 99% dei casi a riposo, soprattutto sdraiato in fase di addormentamento e al risveglio, quando sono ancora sdraiato.
In rari casi queste extrasistoli mi hanno svegliato durante il sonno e 3/4 volte al giorno intervengono da seduto o in piedi ma sempre in condizioni di riposo.
Extrasistoli singole e lontane una dall'altra.
Ci sono brevi periodi nei quali queste scompaiono.


Eseguite visite cardiologiche, ECG, ecocardiogrammi holter 24H.


Analisi del sangue: glicemia, azotemia, creatinina, colesterolo totale, LDL, HDL, trigliceridi, CPK, gammaGT, amilasi, sideremia, transferrina, ferritina, esame urine, emocromo, formula leucocitaria, sodio, potassio, calcio, magnesio, quadro sieroproteico, protine totali, FT3, FT4, TSH, anticorpi antitiroide, omocisteina, helicobacter, vitamina D, VES, TAS, PCR.
Tutto nella norma.


A parte il seguente esito dell'holter 24H nulla altro di patologico.

"Sono stati registrati in totale 120911 battiti di cui 207 artefatti.
Ritmo sinusale tachicardico con FC media 84 bpm, FC massima 162 bpm e FC minima 54 bpm.
Sono state rilevate 0 pause (>=2.0 sec).
Sono state rilevate 4 extrasistoli ventricolari di 1 morfologia, isolate.
Sono state rilevate 14 extrasistoli sopraventricolari, isolate.
Non alterazioni tratto ST.
"

Intorno a 15 anni fa, tramite gastroscopia, mi venne riscontrata una ernia iatale da scivolamento che non mi ha mai portato nessun problema.
Nessun dolore, nessun reflusso.


Ho al momento programmato, con il mio cardiologo, un ECG sotto sforzo che eseguirò nei prossimi giorni.


Aggiungo una familiarità: mio fratello ha eseguito, con successo, una ablazione per
Wolff-Parkinson-White (WPW)

Prima di integrare con il risultato del ECG sotto sforzo, chiedo eventuali consigli su come attenuare i disturbi, soprattutto per migliorare la qualità del sonno se è il caso di fare qualcos'altro oltre a quanto fatto.

Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
In realta' il suo Holter e' normale....

arrivedreci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta dottore,
purtroppo in fase di addormentamento intervengono queste extrasistoli che a volte durano anche un paio d'ore con conseguenti ripercussioni sul sonno...
Come posso attenuare questo disturbo?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
In realtà L holter ha rilevato solo 18 extrasistoli complessive
Quindi si tranquillizzi

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Oltre quale numero ci si deve preoccupare?
E' solo una questione di numeri o anche di "forma"?
Grazie ancora

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Un cuore sano puo avere centinaia, miglia di extrasistoli al giorno.
E' ovviamente anche questione di tipo di extrasistoli che conta, ma queste si evidenziano chiaramente con l' Holter, che lei ha normalissimo.
Con questo la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6] dopo  
Utente
Grazie dott!! Buona giornata e buon lavoro