Utente
Buonasera sono una donna di 35 anni che soffre di reflusso da quando avevo 18 anni.
il reflusso mi ha dato tanti problemi e nel corso degli anni qualsiasi sintomo veniva associato ad esso.
ho sempre avvertito dei battiti nello stomaco e per questo motivo ogni tanto ho fatto controlli cardiaci tutti nella norma.
Nell'ultimo periodo oltre ai battiti ne avvertivo uno più forte che mi faceva mancare il respiro per qualche secondo. In più avverto ogni tanto dolore al torace lato dx. sintomo che ho avvertito anche in anni passati
Il mio medico mi ha consigliato di mettere l'holter.

Il risultato è il seguente
Ritmo sinusale a fc 86 Bpm la frequenza minima è stata 54 Bpm la frequenza massima è stata153 non
Assenza di pause>2. 5
Registrati 4 battiti ectopica ventricolari singoli e conformi
4 battiti sopraventricolari singoli
Alla FC più elevata si segnala sottoslivellamento del tratto st da correlare a contesto clinico.
si consiglia approfondimento cardiologica.

Mi sono messa su internet ed ho trovato l'impossibile.
Infarto miocardio morte improvvisa.
Ora la paura mi è presa.
Ho contatto il mio medico e mi ha detto che è un segnale di affaticamento del cuore.
e pensare che il medico non riteneva necessario questo esame.
Volevo chiederle che cosa significa sottoslivellamento del tratto st?
i sintomi che avverto sono correlati ad un problema cardiaco?
sono terrorizzata.
grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
L esame holter non è affidabile per lo studio del tratto ST e pertanto si tranquillizzi.
Programmi un ECG sotto sforzo con calma

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno dottore la ringrazio per la sua risposta. Sono andata in panico anche perché non mi sono sentita tranquillizzata dal mio medico ne approfitto ancora per chiederle se si evidenziano extrasistole e se i sintomi descritti sono associati al reflusso?grazie

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Come lei vede ha 8 extrasistoli in tutto quindi zero.
Ha un holter normale

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Dimenticavo lunedì ho appuntamento dal mio medico curante e telefonicamente mi ha accennato che vuole farmi fare ecocardiogramma ed elettrocardiogramma (esami che ho fatto nel 2018 insieme all'ecg sotto sforzo e dai quali non si evinceva nulla di anomalo)bastano questi o gli chiedo di prescrivere anche il test da sforzo?attualmente posso essere seguita solo dal mio medico curante o mi rivolgo già ad un cardiologo?grazie

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Dal momento che vedo che e' preoccupata programmi come le ho gia' detto esegua un ECG sotto sforzo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6] dopo  
Utente
Grazie mille seguirò il suo consiglio. Sono preoccupata perché è da 5 anni che che vivo nell'ansia assoluta perché ho un bambino di 5 anni nato con un problema cardiologico e sono 5 anni che facciamo controlli. Quando abbiamo scoperto il problema prima della nascita(ha l'atrio destro dilatato)xi siamo sottoposti io mio marito e mia figlia ai dovuti controlli tutti nella norma. Grazie per la sua disponibilità

[#7] dopo  
Utente
Dottore mi scusi se la disturbo nuovamente il test mi consiglia di farlo dove già ho eseguito l'holter o altrove?glielo chiedo perché a mio marito successe che in due centri diversi ebbe diagnosi differenti e il terzo confermò gli esami del secondo.

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Guardi lo esegua dove vuole
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno dottore mi scusi se la disturbo nuovamente ma volevo chiederle un parere su dei sintomi che ho avuto in questi mesi per capire se hanno una correlazione con il cuore.ho avvertito improvviso bruciore alle mani come se mi fossi scottata e durava per ben 10 miniuti,palpitazione e ancora avverto fitte altezza sterno.mi scusi ancora ma solo terrorizzare dalla paura di avere un patologia cardiaca.stasera farò l'impegnativa e quanto prima farò gli esami.grazie mille

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non sono certo sintomi cardiaci, si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#11] dopo  
Utente
Grazie mille mi scusi ma l'ansia mi sta uccidendo motivo per cui ho ripreso i miei farmaci per l'ansia. Intanto mia mamma per farmi stare tranquilla ha fatto vedere gli esami anche al suo medico il quale mi ha detto di stare tranquilla e di fare ,come ha detto anche lei ,l'esame da sforzo ma solo per precauzione .grazie ancora mi sta rassicurando più lei che il mio medico che mi ha detto che il cuore è affaticato. Grazie grazie ancora

[#12] dopo  
Utente
Buongiorno sono stata dal medico ha visto l'esame ed ha detto che al.battiti massimo il cuore va sotto sforzo
Mi ha prescritto ecocardiogramma ecocolordoppler Ecg e visita cardiologica. Il test da sforzo non ha voluto prescriverlo perché ha detto che.deve essere.il cardiologo che farà questi esami a decidere se è necessario. Mi creda mi ha soltanto messa in agitazione facendo intendere che c'è qualcosa che non va.sabato effettuero'gli esami e se non le reco disturbo l'aggiornerò dell'esito

[#13] dopo  
Utente
Buongiorno dottore ho eseguito gli esami
Visita cardiologica:toni cardiaci ritmici, assenza soffi patologici. PA 130/70 mmHg
Ecg :ritmo sinusale a Fc di 80 bpm.conduzione AV nei limiti (pr 120 ms
Onda T neg/bisafica in DIII.Atipie aspecifiche del recupero
Ecocardiogramma:ventricolo sinistro di normali dimensioni sanitarie e spessori parietali .normale funzione distopica.aorta calibro normale. Atrio sinistri dimensioni normali valvola mitrale di normale spessore con minimo rigurgito.ventricolo destro di normali dimensioni e funzione longitudinale. Valvola tricuspide di normale spessore con insufficienza di grado lieve,Paps stimata di 24 mmHg.vena cava inferiore di normale calibro,normocollassante in inspirazione. Assenza di versamento pericardio.il cardiologo che ha eseguito l'esame ha precisato in primis che il tratto St non si valuta con l'Holter (come aveva già detto lei).dopo l'esame ha detto che ci sono lievi anomalie e che se non mi fossi presentata con quel holter non avrebbe preso in considerazione. Mi ha detto che il cuore sta bene e che per lui è improbabile che a 35 anni possa avere delle vene ostruite. Però per finire l'iter proprio per escludere tutto è il caso di fare una scintigrafia. Lei cosa ne pensa?grazie

[#14] dopo  
Utente
In più volte chiederle che cosa significa Onda T neg/bisafica in DIII.Atipie aspecifiche del recupero?secondo lei la scintigrafia è necessaria?

[#15]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei non ha bisogno di alcuna scintigrafia che la espone a radiazioni inutili quanto pericolose.
lei non ha niente di cardiologico

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#16] dopo  
Utente
Buongiorno e grazie per la.sua risposta. Il cardiologo che mi ha consigliato di farlo vuole farla.solo.per scrupolo ma.secondo lui non c'è nulla che non vada.mi ha detto che sia inutile fare la prova da sforzo perché se si evince ancora questo tratto st sempre la scintigrafia devo fare.a questo punto non so che fare. E sto iniziando ad avere paura. Anzi mi fa ancora più paura l'esame in sé.qual'ora mi sottopongo all'esame quali sono i rischi che lei ha menzionato. E poi qualcuno mi ha detto che per qualche ora non posso avere contatti con i bambini. È vera sta cosa?grazie ancora

[#17]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
D<eve solo stare lontana dalle persone per circa 5 ore.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#18] dopo  
Utente
Buongiorno dottore ho fatto in questo modo ho disdetto l'esame (anche se il mio medico curante ritiene di farlo,ti togli un dubbio mi ha detto) ho contattato il mio cardiologo di fiducia e farò visionare tutto a lui.in più il centro dove dovevo fare l'esame mi aveva contattato dicendomi che lo avrebbero fatto in due sedute.quindi sottoposta a due volte a radiazioni. Grazie ancora per la disponibilità

[#19] dopo  
Utente
Vorrei chiederle un.altra cosa dalla scorsa settimana ho un dolore al centro del petto.quando è comparso si irradiata al petto sx e dx ora resta solo al centro lo sterno.penaavo ad un problema polmonare visto che ho in po' di affanno ma mi è stato detto di no.secondo lei ha correlazione con cuore? Mi fa male anche se mi tocco. Premetto che soffro solo di reflusso. Grazie

[#20]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
"Mi fa male anche se mi tocco"

comprende da se' che non sono dolori cardiaci

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#21] dopo  
Utente
Grazie dottore e mi scusi se ogni tanto la disturbo. Questa situazione mi sta creando tanta ansia.ogni fastidio che ho mi fa pensare che ho qualcosa di cardiologico.

[#22]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Io curo i cuori, non le ansie.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#23] dopo  
Utente
Grazie dottore per la sua disponibilità e per la sicurezza che mi ha dato anche a distanza. Per l'ansia ho ripreso la mia cura. Grazie grazie ancora

[#24] dopo  
Utente
Buongiorno dottore la riscrivo per dirle che sono stata dal cardiologo. Ha visionato gli esami e mi ha spiegato che non c'è nulla che non vada .che la scintigrafia come ha detto anche lei non è necessaria. Mi ha praticato nel suo studio un altro ecg e mi ha spiegato con carta alla mano il perché lui è certo che va tutto bene.mi ha detto di non fare altri esami e non è necessaria nemmeno la prova da sforzo. La voglio ringraziare per il tempo che mi ha dedicato

[#25] dopo  
Utente
Buongiorno dottore mi scusi se la disturbo nuovamente, ho parlato con il mio medico curante e gli ho spiegato perché il cardiologo mi ha detto che non è necessario effettuare la scintigrafia. La sua risposta è stata alquanto sconcertante però mi ha detto bhe speriamo che vada bene.allora gli ho detto è il caso che faccia allora l'esame e la risposta è stata lo specialista è lui.mi ero tranqiillizzata dopo la visita dal cardiologo ma la risposta del medico curante mi ha spaventa. La mia domanda è questa che faccio ? E poi mi capita molto spesso di avere dolori alla mandibola ed ho letto che è uno dei sintomi dell'angina ,ma siccome sto soffrendo anche di dolori cervicali ci può essere una correlazione?e dolori alla mandibola dovuti da angina sono a sestante o correlati insieme ad altra sintomatologia?grazie ancora e mi scusi

[#26]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Come le ho gia' detto lei non ha bisogno di una scintigrafia da sforzo.
Due anni fa ha eseguito un ECG sotto sforzo che e' risultato negativo, come mi ha gia detto.
Quindi eventuaklmente esegua quello, ma non la scintigrafia che e' un esame di secondo livello, perche' espone a radiazioni.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#27] dopo  
Utente
Ok la ringrazio. Se per lei va bene e non la disturbo le scrivo oggi pomeriggio cosa riporta il test da sforzo. Come già le ho accennato il cardiologo mi ha detto che non c'è nemmeno la necessità di fare il test da sforzo ed il suo eventualmente lo conferma. Fatto sta che sentirmi dire ciò che ha detto il medico curante mi ha angosciata.la ringrazio per la sua enorme disponibilità. Grazie

[#28] dopo  
Utente
Buona sera il test da sforzo che ho eseguito nel 2018 dice:il paziente si è esercitato secondo il brucerà per 4.53 minuti ottenendo un livello di Mets max 11.50.la frequenza cardiaca a riposo inizialmente era di 90 bambini ed è salita ad una frequenza massima di 162 bambini,che rappresenta il 86% della frequenza massima prevista per l'età.la pressione sanguina massima è salita a 140/80.il test è stato arrestato a causa di fc obbiettiva raggiunto
Conclusione test massimale negativo per ischemia indicibile. Normale incremento cronotopo e pressori.non aritmie maggiori..secondo lei è giusto non eseguirlo?avverto ancora il dolore al petto con precisione sterno, dolore che non ho riferito al cardiologo, è il caso di contattarlo ?ho letto che l'angina porta dolore al petto e mi sto spaventando.grazi

[#29]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
"la frequenza cardiaca a riposo inizialmente era di 90 bambini ed è salita ad una frequenza massima di 162 bambini,"

bambini?

In ogni caso ripeta la prova da sforzo dopo due anni

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#30] dopo  
Utente
Dottore mi scusi è stato la correzione automatica del telefono dovevo scrivere bpm.

[#31] dopo  
Utente
Buona sera dott.Cecchini mi scusi se la disturbo nuovamente ma in tutta questa situazione è l'unico che mi sta dando sicurezza. Oggi pomeriggio sono stata dal mio medico curante il quale voleva vedere tutti gli esami fatti. Gli ho spiegato quello che mi hanno detto i due medici e lui ritiene che i referti scritti si contrappongono e che secondo lui la scintigrafia andava fatta perché sul primo elettrocardiogramma c'è scritto questo onda t neg.d 3 ma che non può decidere lui in quanto non è uno specialista. Allora gli ho detto facciamo una prova da sforza e secondo lui è più invasiva della scintigrafia. Io gli ho spiegato che ho paura a farla e lui mi ha detto a questo punto chiedi un terzo consulto. Mi sento destabilizata e l'ansia è a 1000 .che mi consiglia di fare? Faccio questo consulto o lascio perdere tutto?grazie

[#32]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
l,onda T negativa isolata in D III è normalissima
se i medici nin conoscono l,ecg sarebbe meglio riprendessero a studiare

la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#33] dopo  
Utente
Grazie dottore la dicitura corretta sul referto e.la seguente Onda T neg/bisafica in DIII. Quindi che mi consiglia lascio stare non mi rivolgo più a nessun medico?sta situazione non mi sta facendo vivere serena

[#34]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Esattamente

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#35] dopo  
Utente
Buona sera grazie, per stare tranquilla comunque ho ricontattato il cardiologo e gli ho chiesto di fare almeno la prova da sforzo,e mi ha detto di farla solo per tranquillizzarmi e che posso farla con tranquillità a settembre. Silo volevo chiederle se i dolori che avverto possono essere correlati al cuore.ho un dolore al braccio sinistro che va e viene, dolore sterno che va e viene e tachicardia dopo mangiato. Mi scusi ancora per il disturbo ma sto vivendo male.

[#36]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
che vuole che le dica.
Sino 36 post che lei non mi crede.

il mio consulto finisce qui

Ovviamente può rivolgersi ad altri cardiologi qui sul sito ma io non le rispondero piu più agli stessi quesiti .

con questo la,saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#37] dopo  
Utente
Buongiorno dottore lei chiedo scusa ma non era mia intenzione mettere in dubbio le sue parole, mi creda.purtoppo l'ansia e il dolore allo sterno che va e viene mi fa pensare sempre la stessa cosa .le chiedo nuovamente scusa e la ringrazio per la disponibilità e la sua pazienza